Cagnolina gettata dall'auto in corsa sulla superstrada: salva per miracolo, ora cerca casa

Martedì 13 Agosto 2019
Benevento, cagnolina gettata dall'auto in corsa sulla superstrada: salvata in tempo, ora cerca casa

È stata lanciata da un'auto in corsa su una strada a scorrimento veloce. È stata abbandonata così, Keira, una cagnolina di 7/8 mesi, futura taglia media. È accaduto lo scorso sabato pomeriggio sulla via che collega Benevento con Ceppaloni.
 

 

«Due ragazzi - spiega all'Adnkronos Marco Castaldi della Lega nazionale per la difesa del cane, sezione Benevento - stavano viaggiando su quella strada quando hanno visto, all'improvviso, lanciare la cagnetta dall'auto. Oltre allo spavento e all'incredulità per la scena a cui stavano assistendo, per poco non hanno rischiato di investirla. Si sono precipitati a salvarla e, nel farlo, non sono riusciti, purtroppo, a prendere la targa dell'auto».

«L'hanno tenuta con loro una notte. Adesso è con noi e cerca un'adozione. Per fortuna, nel lanciò non ha riportato ferite, né traumi. Sta bene. Nei prossimi giorni cercheremo di capire se è incinta». Keira è solo uno degli ultimi casi di abbandono di quattro zampe. Prima di lei un'altra cagnetta era stata lasciata legata vicino a un centro sportivo; un altro era stato trovato in via Vittime di Nassiriya stremato dal caldo e dalla sete; Angelina, come l'hanno ribattezzata i volontari della Lega del cane, cieca e anziana era stata abbandonata nelle campagne. «Sabato pomeriggio è partito un nostro cane per un'adozione - dice Castaldi - E, per uno a cui abbiamo trovato una famiglia, undici sono stati quelli abbandonati e recuperati in soli in tre giorni. È davvero una situazione drammatica, alla quale riusciamo a far fronte con enormi difficoltà».

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma