Ultimo bagno di stagione: si tuffa dagli scogli e rischia di annegare

Giovedì 26 Settembre 2019
Si è tuffato in mare e ha rischiato di annegare. Protagonista I.I., 44enne di nazionalità macedone che nel pomeriggio di martedì, verso le 17, nonostante le condizioni proibitive del tempo, con mare agitato e forte vento, ha deciso di fare il bagno. Non si conoscono al momento le ragioni per le quali l’uomo fosse in acqua. È stato letteralmente ripescato dall'acqua sul litorale di Martinsicuro. Stando ad una prima ricostruzione fatta da parte delle forze dell’ordine, il macedone, da tempo residente nella località rivierasca, si è buttato da una delle scogliere frangiflutti. Solo dopo poche bracciate si è sentito male. I primi ad intervenire alcune persone che si trovavano sul posto. Una volta portato a riva sono stati i sanitari del 118, giunti sul luogo con la medicalizzata da Sant'Omero, a prestare il primo soccorso allo straniero e fare tutte le manovre necessarie per fargli uscire l’acqua dai polmoni. Successivamente il 44enne è stato poi trasferito in codice giallo all'ospedale di Giulianova dove è stato ricoverato. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani