Pescara, schianto in moto: muore finanziere di 54 anni

Mercoledì 27 Novembre 2019
Pescara, schianto in moto, muore finanziere
Incidente mortale, questa mattina poco dopo le 8.30 sull'asse attrezzato, direzione Pescara, sulla sopraelevata che conduce al porto. A perdere la vita, per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale, un finanziere molto stimato Gianfranco Bellini, 54 anni, che viaggiava in moto ed era in forza a Pescara. 

Auto contro gruppo di operai a Lecce: chi sono le vittime dello schianto

Stando a una prima ricostruzione, l'uomo, che si stava recando al lavoro, a una curva avrebbe perso il controllo della moto. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118. E' morto sul colpo a causa di un grave trauma alla testa. Distrutto il casco che indossava. A causa dell'incidente, l'arteria è stata chiusa con uscita obbligatoria alle Torri Camuzzi e di conseguenza, al momento, si registrano lunghe code. Grande cordoglio in città per la morte di Bellini, finanziere molto conosciuto per il suo lavoro e l'impegno come guardia zoofila. Amava molto gli animali ed era volontario al canile di Pescara.

Ultimo aggiornamento: 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA