Rigopiano, fiction sulla strage: l'ultima parola ai parenti delle vittime

Rigopiano, fiction sulla strage: l'ultima parola ai parenti delle vittime
2 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Maggio 2017, 22:30

«La Rai si è dovuta inchinare alle vittime di Rigopiano». Con queste parole Gianluca Tanda, coordinatore del Comitato delle vittime della tragedia di Rigopiano (Pescara), ha annunciato che la Rai ha messo a disposizione
delle famiglie delle vittime e dei loro avvocati, nella sede di viale Mazzini, una sala per poter visionare le riprese della trasmissione di Michele Santoro prevista e programmata per il 2 Giugno 2017, subordinando la trasmissione al raccoglimento del consenso.

La visione riservata ai familiari delle vittime dell'Hotel Rigopiano, che tramite l'avvocato Romolo Reboa avevano duramente contestato la decisione dell'azienda di mandare in onda il programma senza un loro preventivo assenso, è prevista per lunedì 29 maggio alle 15. «Questo successo dell'incisiva azione dell'avvocato Romolo
Reboa e del suo team - prosegue Tanda - dimostra che nessuno può pensare di utilizzare le vittime di Rigopiano come comprimari per sceneggiati emozionali di successo. Le famiglie desiderano giustizia - conclude l'esponente del comitato - e le telecamere devono essere utilizzate esclusivamente per aiutarle ad
ottenerla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA