Cassiera del market presa per i capelli e minacciata con un coltello dal bandito

Mercoledì 26 Luglio 2017
Una rapina è stata compiuta ieri pomeriggio al Conad di via Alfieri, a Vasto. Non erano ancora le 16 quando al market, in pieno centro, si è presentato un uomo che, a volto coperto, ha varcato la porta e, percorso qualche metro, si è diretto alle casse. Il bandito, apparso nervoso, dicono i testimoni, ma determinato, ha puntato un coltello a serramanico contro una dipendente e, afferratala per i capelli, le ha intimato di darle tutti i soldi che erano in cassa. Non ce n’erano molti a quell’ora del pomeriggio, circa cento euro e, con una buona dose di sangue freddo, la donna ha ubbidito, consegnandogli le banconote.

«Non dite niente a nessuno», avrebbe urlato il bandito che, nel mollare la presa, avrebbe leggermente ferito a un braccio la cassiera. Poi è poi fuggito a piedi. Sul posto, dopo l’allarme, è arrivata una pattuglia del 113 che ha avviato le indagini: «Secondo la prima ricostruzione dell’episodio – dice il dirigente il commissariato di Vasto, Fabio Capaldo – si dovrebbe trattare di un uomo molto magro, di media statura. Stiamo lavorando per assicurarlo alla giustizia>. Gli agenti dell’anticrimine hanno visionato le immagini della videosorveglianza del locale e stanno ora cercando di dare un volto al rapinatore, che indossava una felpa con cappuccio e aveva una mascherina sanitaria davanti alla bocca. Nel market, quando fuori ancora pioveva a dirotto, c’era a quell’ora una sola cliente, lontano però dalle casse. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma