Il Teramo batte 2-0 il Pontedera e resta a +4 sull'Ascoli a 180' dal termine

Il Teramo batte 2-0 il Pontedera e resta a +4 sull'Ascoli a 180' dal termine
2 Minuti di Lettura
Domenica 26 Aprile 2015, 16:55 - Ultimo aggiornamento: 17:35

TERAMO – Il Teramo batte 2-0 il Pontedera, si mette alle spalle il ko di Prato e rimane a +4 sull'Ascoli che batte il Santarcangelo in trasferta 2-1.

Ci pensa Lapadula, con un gol per tempo, a dare i tre punti di giornata ai biancorossi, agguantando così Donnarumma in vetta alla classifica cannonieri (20 reti). Adesso per il Teramo c'è sabato la trasferta a Savona, mentre l'Ascoli sarà impegnato nel derby contro l'Ancona. Ai biancorossi, a due giornate dal termine del campionato, basterà vincere per festeggiare.

TERAMO – PONTEDERA 2 - 0

Teramo: Tonti; Caidi, Speranza, Perrotta; Scipioni, Di Paolantonio 6,5 (21'st Masullo), Amadio, Cenciarelli, Di Matteo (35'st Fiore); Lapadula (43'st Petrella), Donnarumma. A disp.: Narduzzo, Diakitè, Brugaletta, Bucchi. All.: Zambardi (Vivarini squalificato).

Pontedera: Anacoura; Videtta, Vettori, Gasbarro (32'st Libertazzi); Redolfi (19'st Ceciarini), Luperini, Lombardo (40'st Bennati), Settembrini, Galli; Cesaretti, De Cenco. A disp.: Cardelli, Francesa, Romiti, Segoni. All.: Indiani.

Arbitro: Baldicchi di Città di Castello.

Reti: 40'pt e 30' st Lapadula.

Note: spettatori 6790 (paganti e abbonati); ammoniti Perrotta, Redolfi, Lombardo, Galli, Videtta; recuperi 2' e 4'.