A spasso nella Tuscia alla scoperta di cibo buono, castelli medievali, sacri boschi, architetture del vino

Venerdì 18 Settembre 2020 di Carlo Maria Ponzi
Parco dei Mostri di Bomarzo: casa pendente

A Viterbo, ottava edizione di Slow Food Village, da oggi al 20 settembre (dalle ore 18 e 30 alle 23), a piazza Sam Lorenzo: Il tema di quest’anno è “Ricominciamo dalla terra” ed è ispirato dall’appello di Slow Food all’alleanza tra produttori e ristoratori e dall’anno internazionale della salute delle piante indetto dalle Nazioni Unite. Info: www.facebook.com/slowfoodviterboetuscia
 
Sabato, visita ai segreti e simboli del Sacro Bosco di Bomarzo, ovvero il Parco dei Mostri, per la presenza di misteriose statue, che il principe Vicino Orsini aveva progettato e fatto costruire alla metà del Cinquecento. Pur inserendosi nella cultura architettonica-naturalistica del periodo, questo parco costituisce un “unicum”. Chiave del parco segreto è il teatro, manufatto che è la traduzione in pietra di un libro esoterico (si dice fosse un esemplare illustrato da Tiziano e andato perduto in un famoso incendio) in cui era rivelato il mistero del mondo e del cosmo, per dare vita a un percorso di conoscenza e salvezza. Appuntamento: domani 19 settembre ore 16.00 a  Bomarzo al parcheggio del Parco in Località Giardino. Info e prenotazioni: Sabrina 339 5718135  info@anticopresente.it  www.anticopresente.it
 
Alla scoperta del Castello di Montecalvello grazie a una visita un luogo unico e di solito chiuso al pubblico, ulimora del pittore franco-polacco Balthasar Klossowski de Rola (1908 - 2011) celebre con il nome di Balthus. Il borgo di Montecalvello è situato nel cuore della Teverina Viterbese, in quella parte della Valle del Tevere che delimita per qualche decina di chilometri il confine fra Lazio ed Umbria,  caratterizzata da un paesaggio ora dolce ora segnato da aspri calanchi, uno dei territori più suggestivi e romantici della Tuscia. Info e prenotazioni:  333 4912669 Anna Rita Properzi Guida turistica e ambientale escursionistica Aigae (anche whatsapp) o scrivendo all’indirizzo mail: annaritaproperzi@gmail.com
 
Continuano gli appuntamenti con i percorsi dedicati al Cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa. Domenica ultima tappa, con partenza dal suggestivo borgo di Vitorchiano dove la giovane Rosa e la sua famiglia trascorsero alcuni giorni durante l’esilio emanato nel 1250 dalla città di Viterbo nei suoi confronti.  Si arriverà a Viterbo seguendo un itinerario molto verosimile a quello che Rosa potrebbe aver percorso per ritornare nella sua città natale. Partenza è prevista per le 8.40 circa da Vitorchiano. Tempo di percorrenza sarà di circa 5 ore, per una lunghezza di 15 chilometri. Info: 333 4912669 Anna Rita Properzi.
 
Vulci: la piccola Pompei del Lazio nella potente città etrusca. Visita al parco naturalistico archeologico di Vulci comprende i resti della città etrusca e di quella romana ed è una delle poche aree archeologiche in cui si può cogliere nella sua interezza l'articolazione di un centro antico con la città al centro, le necropoli intorno e i santuari lungo le strade urbane ed extraurbane. Alle straordinarie testimonianze dell'antica città si affiancano infatti paesaggi ancora capaci di emanare il fascino che ammaliò i primi esploratori dell'Ottocento. Appuntamento: sabato, ore 15 al parcheggio del castello dell Abbadia di Vulci, all'interno del quale si trova il museo che non visiteremo.  Info e prenotazioni: Sabrina 339.5718135.
 
A Calcata (località Colle), una giornata tra le istallazioni di Arte nella natura di Opera Bosco, unto di snodo della cultura critica e indipendente per uno stile di vita creativo in controtendenza nel paesaggio millenario delle Forre del Treja. Programma: domenica, ore 11.00 accoglienza all’ingresso di Opera Bosco, Località Colle, Calcata; ore 11.30 visita guidata al percorso delle istallazioni di arte nellanNatura e sculture scolpite nelle pareti e massi di tufo, parte del paesaggio; ore 13.00 degustazione/aperitivo con prodotti del biodistretto. Info e prenotazioni: WhatsApp: 328.2769123 – 371.1562775; e-mail: operabosco@operabosco.eu.
 
Castiglione in Teverina: appuntamento d’apertura alla IV festa della Vendemmia organizzata dalla locale Pro loco. Al Muvis, Scrittori in Tuscia e Valentina Venturi sabato 19 settembre alle ore 17  presentano Cantine d’autore edizioni "All around",  un viaggio nelle architetture del vino dove le aziende vinicole sono un importante settore dell’economia locale.
 
A Sutri, fino al 20 settembre, “Un Borgo di libri. Fiera del libro e dell’editoria”, animata da Vittorio Sgarbi, Aurelio Picca, Luca Ricci, il vincitore del Premio Strega Sandro Veronesi, Remo Rapino, premio Campiello 2020, Enrica Bonaccorti, Giampaolo Sodano, Emanuele Trevi.
 
A Tuscania, la seconda edizione di TuscaniaLibri. A Palazzo Fani, in via della Libertà 24, da oggi al 20 settembre. Orario 10-13- 15.30-20. Presenti case editrici e autori indipendenti. Sono previsti incontri, presentazioni e conferenze. Inaugurazione oggi ore 11. Info: 370-3193295- 392-0254220.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA