Viterbese, niente ricorso contro la squalifica di Tounkara, il presidente Romano: «Sarebbe peggio»

Viterbese, niente ricorso contro la squalifica di Tounkara, il presidente Romano: «Sarebbe peggio»
di Paolo Graziotti
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Febbraio 2021, 06:30 - Ultimo aggiornamento: 10:41

Viterbese in piena emergenza attacco domani contro la Vibonese, mentre la società non farà ricorso contro la maxi squalifica alla punta Mamadou Tounkara espulso dalla panchina mercoledì scorso nella partita che i gialloblù hanno perso a Bisceglie. "Non ci sono i presupposti per un ricorso- specifica il presidente Marco Romano - la cosa è stata purtroppo talmente evidente. Andando a fare ricorso si rischia anche di peggiorare la situazione". Tounkara, seduto in panchina perché da poco sostituito da Alessandro Rossi, aveva protestato con il quarto uomo dopo la rete che ha dato la vittoria al Bisceglie poiché l'azione era stata viziata da un probabile fallo su Urso. Il numero uno di via della Palazzina torna anche sull'eccessivo nervosismo della squadra in seguito a decisioni arbitrali avverse, già stigmatizzate dal tecnico Roberto Taurino alcune settimane fa ed anche immediatamente dopo la partita di mercoledì scorso. "Si tratta di giocatori giovani- specifica Romano - che tengono molto a questa maglia e quindi quando vedono una decisione che penalizza, a loro modo di vedere, ingiustamente la Viterbese reagiscono in questo modo. Però è senza ombra di dubbio un atteggiamento che va cambiato. Reagendo in questo modo, un giocatore danneggia se stesso, perché non può giocare, e mette in difficoltà poi anche tutta la squadra". Mamadou Tounkara dovrà saltare le prossime gare contro Vibonese,Palermo, Monopoli e Paganese. Il giocatore è andato inoltre anche in diffida, così al suo rientro dovrà saltare un'altra partita non appena prenderà un cartellino giallo La Viterbese, anche a causa di alcuni infortuni, si trova veramente in difficoltà in vista del delicato scontro salvezza di domani allo stadio Rocchi contro la Vibonese. Oltre a Tounkara sarà squalificato anche Murilo, che potrà rientrare comunque sabato prossimo contro il Palermo. Alla lista degli assenti ci sono poi da aggiungere gli infortunati Bezziccheri, Tassi e Ammari, che non erano partiti nemmeno per la trasferta di mercoledì scorso a Bisceglie. Tradotto l'attacco è da inventare e, con ogni probabilità, bisognerà varare anche un nuovo modulo. Vista la carenza di attaccanti, difficilmente la Viterbese adotterà il solito con il solito 4-3-3 viste le difficoltà per allestire un tridente in avanti. La squadra di Roberto Taurino potrebbe tornare al 3-5-2 con Mbende, Markic e Camilleri in difesa. In avanti sarà schierato sicuramente Alessandro Rossi come prima punta, mentre alle sue spalle potrebbe agire Marco Simonelli. La partita di domani sarà diretta da Mattia Caldera di Como

© RIPRODUZIONE RISERVATA