Sere d'estate nel castello sul mare: il festival Caffeina motore degli eventi culturali sul litorale romano

Giovedì 25 Giugno 2020
Il Castello di Santa Severa illuminato
Teatro d'autore, musica, incontri culturali con personaggi della politica, del mondo letterario e del cinema, spettacoli per bambini: due mesi di eventi, dal primo luglio al 30 agosto per una nuova edizione del festival Caffeina 2020 che quest'anno, fortunatamente, dopo i timori per l'impossibilità di allestire manifestazioni e spettacoli -, tornerà ad animare le serate estive. Non più a Viterbo, ma nella location unica del castello di Santa Severa.

«La riapertura del maniero è un simbolo di ripartenza - ha dichiarato il presidente della Regione, Nicola Zingaretti - e il Festival Caffeina 2020 è anche una occasione per tutti noi di tornare a vivere in sicurezza, per ripristinare quella serenità che tanto abbiamo desiderato». Il complesso monumentale accoglierà un ricco cartellone di appuntamenti, per grandi e piccini, con la regia di Caffeina festival e Gruppo Carramusa.

Sono tanti i nomi che comporranno il programma del festival 2020 tra cui Enrico Mentana, Giancarlo de Cataldo, Giampiero Mughini, Walter Veltroni, Corrado Formigli e Andrea Vianello. Ma anche importanti protagonisti del teatro e del cinema come Moni Ovadia, Francesco Montanari, Michela Andreozzi, Alessandro Haber, Michele Placido e Sergio Rubini. Spazio anche, come consueto nella storia di Caffeina, ai più piccoli con gli spettacoli di teatro ragazzi curati dalla compagnia Teatro Viola, con il Teatro Verde di Roma e l'associazione Teatro Giovani.

Il progetto Caffeina Festival è stato selezionato da LazioCrea, società che gestisce il bene monumentale, per animare questa particolare “fase 3” dell'emergenza Covid. Diversi gli spazi dei giardini vista mare in cui le attività della Caffeina Festival si terranno, nel pieno rispetto delle normative vigenti in tema di prevenzione e protezione, con una particolare attenzione alla sicurezza degli ospitii. Ma anche delle maestranze dello spettacolo e dei vari artisti che si esibiranno.

«Stiamo lavorando a una grande occasione per la quattordicesima edizione del Caffeina festival - spiegano Gaetano Carramusa, imprenditore e amministratore di Caffeina Group, e Filippo Rossi, direttore artistico del festival - perchè la tradizione di Caffeina non si è conclusa. Anzi: nonostante la crisi sanitaria abbiamo scelto di cambiare pelle, per organizzare un festival davvero nazionale, a tutto campo. Grandi eventi, personaggi di rilievo e buona cultura saranno gli ingredienti dell'estate della nostra ripartenza».
  Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 10:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA