Il Monterosi riparte da Menichini: incontro per il rinnovo del contratto. «Garanzia per crescere»

Il presidente Capponi
di Marco Gobattoni
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Maggio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 12:18

Il direttore generale Fabrizio Lucchesi ha praticamente annunciato la sua permanenza sulla panchina del Monterosi in un’intervista rilasciata su queste colonne qualche giorno fa. Questa sarà la settimana dell’ufficializzazione della conferma di Leonardo Menichini alla guida della squadra biancorossa, anche nella prossima stagione.

Monterosi, il direttore generale Lucchesi parla a ruota libera: «Menichini resta e noi cresceremo»

Una stagione da vivere in serie C con rinnovate ambizioni con il Monterosi che costruirà una squadra in grado di sorprendere come già avvenuto nel primo, storico, torneo vissuto tra i professionisti e chiusosi con l’accesso ai play-off. Nella giornata di giovedì, dovrebbe tenersi l’incontro tra il mister e la società del presidente Luciano Capponi.

Un faccia a faccia formale ma che si svolgerà in un clima sereno visto che le parti sono molto vicine a sancire nero su bianco l’accordo che confermerà l’allenatore di Ronciglione alla guida del Monterosi. La società aveva confermato Menichini già al termine del campionato, «deve decidere soltanto lui: per noi è l’uomo giusto al posto giusto» ha ripetuto più volte Capponi colpito in primis dalle qualità umane del tecnico ex Salernitana e poi da quelle manageriali con la squadra che nel solo girone di ritorno ha totalizzato 30 punti. Menichini, al termine del campionato, si era preso dieci giorni di tempo per riflettere e staccare un po'. Ora la decisione è presa e verrà ufficializzata entro il fine settimana con la squadra mercato che si metterà subito al lavoro per costruire il Monterosi del futuro.

«Le idee su quello che dovremo fare le ho chiare, ma non le vengo a dire pubblicamente – ha detto Lucchesi – la cosa certa e che non stravolgeremo la rosa ma cercheremo di migliorarla con innesti mirati».  L'altro capitolo che sarà affrontato a breve e quello riguardante il rinnovo della convenzione per lo stadio Rocchi. Il Monterosi, in tandem con l'amministrazione comunale monterosolina, sta lavorando per la ristrutturazione dello stadio Marcello Martoni. I lavori dovrebbero partire entro la metà di giugno e per questo i biancorossi, avranno ancora bisogno di una casa che li ospiti in occasione delle gare casalinghe.

La salvezza della Viterbese i cui scenari societari sono ancora da definire, potrebbe facilitare la trattativa dalla quale il Monterosi vorrebbe spuntare un prezzo più conveniente rispetto ai 300 mila euro pagati nella stagione appena andata in archivio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA