Monterosi al Rocchi: questione economica e problemi logistici, ma la trattativa è sulla strada buona

Il Monterosi giocherà al Rocchi?
di Marco Gobattoni
2 Minuti di Lettura

Magari non sarà il 70 per cento paventato dal presidente Luciano Capponi, ma la trattativa per portare il Monterosi a giocare al Rocchi il prossimo anno, in caso di oramai vicinissima promozione in serie C, si è incanalata sui binari giusti con l’attore principale che nelle prossime settimane, se accordo sarà dovrà chiudersi entro il 30 giugno, diventerà il comune di Viterbo.

Palazzo dei Priori, con il sindaco Giovanni Arena, ma soprattutto con i consiglieri di maggioranza Giulio Marini e Gianmaria Santucci sta seguendo da vicino la vicenda. Una serie di incontri sono andati in scena tra le parti con il presidente della Viterbese Marco Arturo Romano e quello del Monterosi Luciano Capponi che si sono visti già due volte e si rivedranno nelle prossime settimane. Gli ostacoli per chiudere la trattativa ci sono, inutile negarlo, ma la volontà di tutti sembra essere quella di giungere ad un accordo.

I punti decisivi e da dirimere nelle prossime settimane saranno quelli legati ai temi economici e logistici: portare il Monterosi al Rocchi costa e le spese aggiuntive per la manutenzione del manto erboso, delle utenze e logistiche sarebbero a carico di Monterosi e comune di Viterbo. Soprattutto quest’ultimo, che come da convenzione in essere con la Viterbese deve farsi carico delle spese di manutenzione straordinaria, dovrebbe aprire i cordoni della borsa per ottemperare alle spese economiche che inevitabilmente schizzerebbero. Il focus è acceso soprattutto sulla questione terreno di gioco, di proprietà della regione Lazio, che sarebbe messo sotto pressione dalle continue gare domenicale e non solo invernali.

Per questo si pensa alla possibilità di procedere, al momento soltanto un’idea, con il rifacimento del manto erboso che potrebbe vedere nascere una mescola mista erba naturale e sintetica. In più a livello logistico, bisogna individuare gli spazi giusti da dedicare al Monterosi in occasioni delle sfide domenicali che comportano una serie di pratiche burocratiche e non solo da espletare, senza dimenticare la questione sponsor con i partner della Viterbese che non potrebbero pubblicizzare le proprie attività in occasione delle sfide casalinghe dei biancorossi. Di questioni aperte come si vede ce ne sono diverse, ma la trattativa prosegue e già nel fine settimana potrebbero arrivare sviluppi importanti.

Giovedì 13 Maggio 2021, 06:15 - Ultimo aggiornamento: 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA