La giunta Arena e lo sport, il consigliere Santucci: «Ci vuole un assessorato specifico»

di Marco Gobattoni
Il sintetico al Pilastro che va verso la discesa dell’assegnazione dei lavori, il dubbio tra l’investire lo sport cittadino di un assessore a tempo pieno o di un semplice delegato come nella precedente giunta e un nuovo rapporto di collaborazione da costruire con la Viterbese e non solo.

Lo sport non sarà il primo dei problemi che il nuovo sindaco della città Giovanni Arena dovrà affrontare, ma come visto in questi ultimi anni può diventare argomento spinoso e delicato per qualsiasi maggioranza.
Il polo di attrazione maggiore gravita attorno alla Viterbese: i punti di contrasto tra la precedente giunta Michelini e il club di via della Palazzina sono stati molteplici: mesi di rapporti tesi, alti e bassi che comunque alla fine hanno portato anche al successo dell’avvio del progetto sintetico al Pilastro che doterà finalmente il capoluogo di un impianto moderno: nell’intenzioni nuovo campo base della Viterbese.

“Il bando di gara da 458 mila euro per l’affidamento dei lavori per il sintetico al Vincenzo Rossi si è chiuso il 6 luglio – spiega un indaffaratissimo Arena – nei prossimi giorni procederemo con l’assegnazione alla ditta vincitrice; poi partiranno i lavori”. Entro il 31 luglio tutta la procedura burocratica sarà chiusa e dai primi giorni di agosto le ruspe entreranno in funzione. In questi primi giorni da sindaco però Arena, non ha dedicato tanto tempo alla questione sport.

“Ho tane cose urgenti da chiudere che vengono prima: posso dire che dedicheremo la giusta attenzione ad un tema centrale come quello sportivo”. Ha già le idee chiare invece, il consigliere comunale di maggioranza Gianmaria Santucci che preme per la creazione di un assessorato che si occupi h24 di sport. “Non ci siamo ancora riuniti in consiglio: lo faremo il 17 luglio e prima ci vedremo come maggioranza con diversi temi da affrontare. Noi di Fondazione siamo favorevoli alla costituzione di un assessorato che si occupi esclusivamente di sport: la figura del consigliere delegato è un po’ spuntata e negli anni passati non ha funzionato, quindi proporremo al sindaco questa soluzione”.

Ovviamente lo sport della città non è solo Viterbese, ma la stagione dei gialloblù è alle porte e l’auspicio di società e tifosi è che quanto prima la squadra possa allenarsi nel capoluogo. “Dobbiamo accelerare per recuperare il tempo perso in questi anni – spiega Santucci – il sintetico dovrà essere ultimato quanto prima per dotare la città di un impianto moderno e funzionale. Tempi? Tabelle non si fanno, ma i lavori non saranno lunghi”.
Mercoled├Č 11 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP