E' scomparso Marcuccio Marcucci, tra i più popolari amministratori viterbesi

Viterbo, Palazzo dei Priori
di Carlo Maria Ponzi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Agosto 2020, 15:03

Ampio cordoglio per la scomparsa di Marcuccio Marcucci, 83 anni, tra i più popolari amministratori comunali di Viterbo negli ultimi lustri.
 
Eletto negli anni 80 dell’altro secolo nelle fila della Democrazia Cristiana, è passato via via a Forza Italia, Popolo della libertà e infine a Fratelli d’Italia.
 
Il suo cavallo di battaglia -  l’urbanistica – sulla quale dettava appassionate lezioni in occasione di infuocati dibattiti che si svolgevano nell'aula di Palazzo dei Priori quando si affrontavano progetti legati all’espansione della città.
 
In ricordo di Marcucci ha dettato un messaggio il sindaco del capoluogo Giovanni Arena.
 
"Ho iniziato insieme a lui nel ‘95 il mio percorso politico e amministrativo. Un collega di grande valore con cui ho condiviso un rapporto ultradecennale di amicizia, vita di partito ed esperienze amministrative. Era sempre difficile controbattere le sue considerazioni e affermazioni: quando interveniva, in Consiglio e non solo, lo faceva solo dopo essersi accuratamente documentato e dopo aver verificato le sue tesi. Lo ricorderò come un amministratore molto capace e battagliero, con l’opposizione e anche all’interno della sua maggioranza. Il suo era sempre un contributo utile e costruttivo. A nome mio personale e di tutti coloro che con lui hanno condiviso un percorso amministrativo e politico, rivolgo le più sentite condoglianze alla famiglia Marcucci per la scomparsa del caro Marcuccio".
 
I funerali saranno celebrati il 6 agosto alle ore 16 nella chiesa di Santa Maria della Grotticella, nel quartiere della Mazzetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA