Civita Castellana, diciotto i circoli affiliati alla Fise nella Tuscia pronti a sfornare nuovi campioni

Venerdì 22 Gennaio 2021 di paolo baldi
Civita Castellana, diciotto i circoli affiliati alla Fise nella Tuscia pronti a sfornare nuovi campioni

Dopo Luca Marziani da Civita Castellana (campione d'Italia 2019 e punto fermo della nazionale azzurra di salto ostacoli) la Tuscia è pronta a sfornare altri campioni.

Nella provincia di Viterbo sono presenti diciotto circoli affiliati alla Fise (Federazione italiana Sport Equestri) e 1.600 tesserati che si impegnano a far crescere i cavalieri attraverso una preparazione molto attenta e curata in questa disciplina sportiva. Pertanto già ci sono giovani in possesso di grandi capacità e buona tecnica pronti a fare il grande salto verso manifestazioni di rilievo.

Simone Coata di Bassano Romano è già un affermato cavaliere internazionale ed ha ottenuto ottimi piazzamenti. Alle spalle di quest'ultimo c'è un buon gruppo di ragazzi. Gualtiero Nepi (circolo ippico Della Leia di Viterbo) e diventato già un cavaliere di interesse nazionale, tanto è vero che ha vinto una medaglia d'argento ai campionati italiani Children.

E' stato anche convocato con la rappresentativa italiana per partecipare ad alcuni concorsi internazionali. Per le quote rosa c'è Veronica Carta (circolo ippico il Podere dell'Arco di Viterbo), amazzone che ha fatto parte della rappresentativa regionale del Lazio. Anche Diego Calderini (sempre del Circolo Ippico della Leia di Viterbo), campione regionale indoor Joung Rider ha collezionato convocazioni con le rappresentative giovanili regionali per partecipare a gare di interesse nazionale. Stessa cosa per Veronica Lilli (Circolo Ippico Madonna delle Grazie di Corchiano) che ha preso parte alle maggiori competizioni nazionali sempre con buoni risultati. Nell'endurance ottimi i risultati di Isabella Cantiani e Maurizio Todini (circolo Madonna delle Grazie di Corchiano) e Chiara Berni di Viterbo. Mentre nel Reining partecipano a gare mondiali, Dario Carmignani e Laura Orsolini Centro equestre Cassia di Monterosi.

Viterbo e la sua provincia sono legati al cavallo da sempre dice il presidente regionale Fise Carlo Nepi i circoli interpretano molto bene la loro passione dando dei risultati sportivi molto importati. E una provincia in grande crescita che insieme al delegato provinciale Michela Turchetti vorremo far crescere anche nel 2021.Nella Tuscia inoltre ci sono due realtà importanti per la riabilitazione equestre: Il Circoli Ippico Il Giardino di Filippo di Chiara De Santis e Villa Buon Respiro (Reda) di Daniela Zoppi.

Entrambi danno la possibilità agli iscritti diversamente abili, di poter cavalcare nella massima sicurezza sotto lo sguardo di tecnici preparati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA