Chernobyl, il trailer della serie Sky

EMBED
Sono passati esattamente 33 anni dalla più grande catastrofe nucleare della storia: l'esplosione del reattore numero 4 della centrale di Chernobyl, a 120 chilometri da Kiev, avvenuta il 26 aprile 1986. A partire da questa indimenticata tragedia, prende le mosse la nuova serie originale Sky e HBO in cinque episodi – "Chernobyl" – che è attesa al debutto il prossimo 10 giugno in esclusiva su Sky. Una delle peggiori catastrofi mai provocate dall’uomo raccontata attraverso gli atti di coraggio di quanti provarono a salvare l’Europa da un disastro inimmaginabile. Tra bugie e viltà, coraggio e tenacia, fallimento e nobiltà umana, la serie ripercorre il devastante disastro della famosa centrale nucleare, concentrandosi su come e perché è accaduto e raccontando le commoventi e straordinarie storie degli eroi che hanno rischiato la vita per arginare la catastrofe. Nel cast Jared Harris (Mad Men, The Crown) interpreterà Valery Legasov, lo scienziato sovietico scelto dal Cremlino per indagare sull'incidente, fra i primissimi a cogliere la portata della tragedia imminente; Stellan Skarsgård (Melancholia, Mamma Mia!, Will Hunting – Genio ribelle), sarà Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa su Chernobyl istituita dal Cremlino nelle prime ore successive al disastro. E ancora Emily Watson (Le onde del destino, Everest, Storia di una ladra di libri) vestirà i panni di Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero che ha portato al disastro: i suoi sforzi la porteranno a scontrarsi, fino a rischiare la propria libertà e a temere per la propria vita, con chi ha cercato di seppellire un terribile segreto. Infine,Jessie Buckley (Taboo) interpreterà Lyudmilla Ignatenko, la giovane moglie di Vasily, un vigile del fuoco che non riuscirà a evitare l’esposizione alle radiazioni della centrale nucleare di Chernobyl. Più di chiunque altro, Lyudmilla è il vero volto della tragedia e affronterà un dolore inimmaginabile.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

La nuova frontiera del golf: imbucare tirando con i piedi

di Mimmo Ferretti