Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vittoria Puccini e Benedetta Porcaroli: "18 Regali che vi commuoveranno"

Video
EMBED
Una storia vera che diventa un film commovente e misterioso: ecco i 18 Regali di Francesco Amato che dal 2 gennaio porta sul grande schermo la viceda di Elisa Girotto (nel film Vittoria Puccini), madre condannata da un male porta a termine la sua gravidanza, ma muore subito dopo. Lascerà alla figlia Anna 18 regali per ognuno dei compleanni fino alla maggiore età della ragazza (Benedetta Porcaroli reduce dal successo in Baby). Il film gioca sul rapporto psicologico figlia-madre e sulla difficoltà del padre, Edoardo Leo, di accompagnare la giovane nell'adolescenza. Nell'intervista al vicedirettore del Messaggero, Alvaro Moretti, anche il misterioso piano quasi parapsicologico attraversato da madre e figlia.