Rompono una sacca di anidride solforosa durante uno scavo: evacuate 20 famiglie

EMBED
Mentre stavano trivellando il sottosuolo di un pozzo in un'abitazione in via Ventotene a Ciampino, due operai hanno danneggiato una sacca di anidride solforosa che mista d'acqua ha cominciato a zampillare. Dopo qualche ora sono intervenuti gli agenti della polizia locale e i vigili del fuoco di Marino e di Roma con il furgone per i rilevamenti batteriologici e chimici. In quanto questo tipo di gas è dannoso alla salute e in quella zona è molto sviluppato il fenomeno.

Nei pressi di via Anagnina,  sono state evacuate 20 famiglie in attesa di ulteriori rilievi da parte dei Vigili del Fuoco e delle autorità preposte . Sul posto Municipale di Ciampino ha identificato e sta ascoltando i due operai che hanno provocato la falla nel sottosuolo scavando oltre 20 metri di profondità.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani