Diciassette chihuahua ammassati in piccoli box liberati dalla forestale

EMBED
Vivevano ammassati in piccoli box in condizioni igieniche precarie. Una sofferenza per i 17 cani Chihuahua, tra cui 2 cuccioli di pochi mesi di vita, scoperti dai Carabinieri Forestali in un allevamento abusivo a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Visitati e curati dal medico veterinario, i Chihuahua sono stati sequestrati e affidati in custodia per essere accuditi nel migliore dei modi. Il responsabile della struttura é stato deferito all’autorità giudiziaria e dovrá rispondere di maltrattamento di animali. / Carabinieri Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti