Papa Francesco operato al colon: «Ha reagito bene. Degenza di almeno 5 giorni al Gemelli»

Papa Francesco, intervento chirurgico al Gemelli
di Franca Giansoldati
4 Minuti di Lettura
Domenica 4 Luglio 2021, 15:16 - Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 09:28

La notizia è rimbalzata alla velocità della luce in tutto il mondo. Papa Francesco è stato sottoposto nel pomeriggio ad un intervento chirurgico programmato da tempo. «Il Papa, ricoverato nel pomeriggio al Policlinico A. Gemelli, è stato sottoposto in serata all'operazione chirurgica programmata per stenosi diverticolare del sigma», ha dichiarato in tarda serata il direttore della Sala stampa vaticana Matteo Bruni. «Il Santo Padre ha reagito bene all'intervento condotto in anestesia generale ed eseguito dal Prof. Sergio Alfieri, con l'assistenza del Prof. Luigi Sofo, del dott. Antonio Tortorelli e della dott.ssa Roberta Menghi», aggiunge. La degenza di papa Francesco al Gemelli durerà «almeno cinque giorni», secondo quanto apprende l'agenzia Ansa da fonti vicine all'ospedale.

Papa Francesco al Gemelli con la sua utilitaria

Nel primo pomeriggio un comunicato della sala stampa aveva riferito che Bergoglio con la sua utilitaria, senza scorta, quasi in forma "anonima", si stava ricoverando al Gemelli per risolvere i problemi all'intestino di cui soffre da tempo. Sono causa di continui spasmi e dolori. Un problema tipico delle persone anziane.

 

La programmazione dell'intervento è caduta sul mese di luglio poiché per tutto il mese il pontefice, come di consueto, sospenderà le udienze generali, il tradizionale appuntamento con i fedeli del mercoledì. Avrà così modo di approfittare della pausa estiva per rimettersi in forze e tornare ad affrontare i programmi di lavoro autunnali che prevedono viaggi, udienze, discorsi, visite.

Papa Francesco ricoverato al Gemelli, stamattina l'Angelus

Ai fedeli però Papa Francesco, durante l'Angelus, ha deciso di non anticipare nulla, contrariamente a quello che avevano fatto altri pontefici in circostanze analoghe. Tuttavia domenica scorsa si era rivolto ai fedeli con un appello che suonava insolito: chiedeva un surplus di preghiere con un tono di supplica. 

Stavolta, invece, ha preferito concentrarsi sugli appuntamenti futuri annunciando al mondo che a settembre riprenderà a viaggiare. Il primo appuntamento all'orizzonte è la doppia trasferta in Ungheria e Slovenia in occasione del congresso eucaristico internazionale. In Ungheria avrà modo di avere un confronto con il leader Orban e non è escluso che uno dei punti in agenda sarà il grande tema dell'Europa, unito a quello della emigrazione 

«Sono lieto di annunciare che dal 12 al 15 settembre prossimo, a Dio piacendo, mi recherò in Slovacchia per fare una visita pastorale», ha annunciato Francesco. Proprio in quelle ore il policlinico romano si stava mobilitando per organizzare al meglio la struttura in attesa dell'arrivo di Francesco e per predisporre tutte le comunicazioni da affidare ai mass media. Al Gemelli stanno già arrivando troupe della Cnn e di altri grandi network americani.

 

Il tweet del Papa di domenica 4 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA