Narni, il Comune cerca una nuova gestione per i palazzi della cultura: pronto il bando

Giovedì 19 Novembre 2020
Rocca Albornoz di Narni

Fa sul serio il Comune di Narni per mettere a frutto le proprie ricchezze naturalistiche. E per questo ha pubblicato il bando di gestione del sistema turistico integrato. Si tratta di Palazzo Eroli, sede del museo e della biblioteca, Palazzo dei Priori, in particolare l’infopoint turistico, la Rocca Albornoz, il complesso di San Domenico e il teatro Giuseppe Manini. “Il bando è la sintesi di un procedimento che ha richiesto una lunga fase di studio, analisi e confronto per costruire una visione, un programma di indirizzo, prima ancora che un atto pubblico” fanno sapere dal Comune.

Il comune si cimenterà ora nel difficilissimo compito di attrarre imprenditori privati interessati sia alla locazione dei siti che alla produzione culturale. L'aspettativa è quella di consegnare in un unico “pacchetto”, tutti gli immobili ma si potrebbero anche assegnarli uno alla volta. L’affidamento in gestione durerà sei anni, la scadenza per presentare la domanda di partecipazione è fissata all’11 gennaio 2021

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA