Il Comune di Amelia lavora per una città cardioprotetta

Mercoledì 16 Ottobre 2019
Il Comune e l’Aman marciano con decisone per fare di Amelia una città cardioprotetta. Nell’ambito del progetto “from sky to heart”,  si è tenuto nei giorni scorsi un corso Blsd che ha riguardato alcuni operatori dell’Aman e agenti ed ufficiali del Corpo della Polizia Locale amerina.  Il Comune doterà quindi la propria Polizia Locale di defibrillatori in modo da poter assicurare un intervento tempestivo ed adeguato in caso di arresto cardiaco improvviso. Da parte sua anche l’Aman, come ha annunciato il presidente Sonia Bertocco, provvederà a dotare le proprie squadre di un defibrillatore semiautomatico. Il Comune di Amelia è il primo ad attrezzare le proprie pattuglie di un defibrillatore.  Come è noto un intervento tempestivo è in grado di assicurare 8 volte su 10 la vita a chi è colpito da arresto cardiaco improvviso. L’impegno dell’amministrazione amerina si allargherà nei prossimi giorni a tutti i dipendenti del Comune che saranno messi in grado di intervenire rappresentando così una sicurezza in più anche per i tanti cittadini che ogni giorno si rivolgono agli uffici comunali. Il corso è stato effettuato dagli formatori  Alessio Cotone e Carmelo De Angelo della Save Academy.
  Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma