Achille Lauro: «Rolls Roys non è un plagio degli Smashing Pumpkins»

Mercoledì 6 Febbraio 2019
Sanremo 2019, Achille Lauro: «Onorato dal paragone, ma il mio brano non è un plagio»

«Ho saputo di questi rumors, sono onorato, magari! Ringrazio per l'accostamento ma il mio brano non c'entra nulla con quello, musicalmente, e la sua linea melodica è tutt'altra». Risponde così Achille Lauro  alle accuse di plagio circolate in queste ore sul suo brano Rolls Roys, accostato da alcuni a '1979' degli Smashing Pumpkins.

Sanremo, scaletta terza serata. Venditti super ospite, sorpresa Vanoni

Il trapper, il cui tour partirà il prossimo 10 maggio, rivela che il brano è nato «in un van, mentre andavamo in tour con una chitarra scordata», ed è felice «di aver trovato finalmente la giusta vetrina per proporlo». Ed ha una speranza per dopo questo festival: «Essere considerato un artista».

Ultimo aggiornamento: 23:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

​Rifiuti e bus in tilt, trauma da ritorno dalle vacanze

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma