Gf Vip, Amedeo Goria senza slip? La figlia Guenda lo difende: «E lo scandalo dove è?»

Gf Vip, Amedeo Goria senza mutande? La figlia Guenda lo difende: «E lo scandalo dove è?»
5 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Settembre 2021, 19:49 - Ultimo aggiornamento: 20:22

Che la famiglia Goria non ci avrebbe reso il Grande Fratello Vip facile lo sapevamo, ma forse non fino a questo punto. Nell'edizione di questo anno tra i concorrenti che Alfonso Signorini ha fortemente voluto c'è un inarrestabile e incontrollabile Amedeo Goria, e solo lo scorso anno avevamo nella casa Guenda Goria e Maria Teresa Ruta, precisamente figlia e moglie del giornalista. Il Gf Vip dello scorso anno ha visto tutta la famiglia Goria protagonista di litigi, riappacificazioni e teatrini vari e questo anno sembra la cosa non sia molto diversa. Nell'occhio del ciclone, a solo una settimana dal suo ingresso c'è Amedeo, che non perde occasione per provarci con qualsiasi donna della casa. Dopo aver preso il testimone da Antonio Zequila, il soprannome Er Mutanda non è bastato ad Amedeo che ha pensato bene anche di togliersele le mutande mentre era a letto con Ainette Stephens. La vicenda che è accaduta solo 2 giorni fa nella casa del Grande Fratello sarà sicuramente oggetto di discussione della puntata di questa sera prevista per le 21.40.

Amedeo Goria nudo nel letto con Ainett Stephens al Gf Vip: il giornalista si leva gli slip, è polemica

Gf Vip, Amedeo si toglie le mutande e Guenda lo difende

 Ad intervenire in difesa del giornalista sportivo, è scesa la figlia Guenda, interpellata sui social proprio rispetto alle continue avances di Amedeo nei confronti dell’ex gatta nera. Non solo Guenda Goria lo difende ma lo applaude anche. Qualcuno le ha domandato «Hai visto che tuo padre si è levato le mutande?» e Guenda si è limitata a replicare: «E lo scandalo dov’è?». Il giornalista sportivo Rai sembra andare avanti scatenato nella casa di Cinecittà: palpatine proibite, assalti erotici, striptease e mutande gettate all'aria mentre è a letto con Ainette Stephense. Rumori (digestivi) imbarazzanti e rampogne rimediate dalle colleghe coinquiline (Manila Nazzaro, quando lo coglie in flagrante, lo sgrida: «Ma smettila con quella mano!». Ora ha tutti contro, soprattutto i telespettatori che inviperiti per il cattivo gusto messo in mostra davanti alle telecamere, a ogni ora del giorno e della notte, da ore chiedono ad Alfonso Signorini e agli autori un provvedimento serio, magari anche una squalifica.

Video

L'arringa di Guenda Goria

Ma la figlia di Amedeo spiega il suo punto di vista così: «Se un giovane fico ci prova sono tutti felici, se lo fa un uomo in là con l’età chiediamo la squalifica». Al momento, dunque, nonostante tutto questo secondo l’ex gieffina il padre si starebbe comportando bene, sottolineando come il suo percorso in fondo sia solo all'inizio. «Mi piacerebbe che non venisse perennemente giudicato dai social», ha scongiurato la giovane, parlando di una «caccia alle streghe». E ha continuato a giustificarlo sorridente con un «lui si diverte ed è simpaticissimo», ha precisato, sottolineando anche  «tra l’altro è voluto bene dai suoi compagni di avventura. Quindi… si! Per il momento lo seguo con affetto e mi fa tanto ridere!».

Guenda: «Amo mio padre per quello che è»

Continua nell'arringa amereggiata: «Sinceramente se mio padre farà qualcosa di realmente negativo sarò la prima a criticarlo», ha sottolineato, «ma non a prescindere». Una leonessa in difesa dei suoi cuccioli sembra Guenda che ha voluto ribadire anche la sua presa di posizione contro ogni forma di violenza a scapito delle donne: «Sono stata la prima a criticare mio padre al Grande Fratello Vip e non sempre è stato facile crescere con lui», ha spiegato, «Ma è mio padre. E lo amo per quello che è». La Goria è conscia dell’amore del padre verso le donne ma tutto ciò non avrebbe nulla a che vedere con la violenza. Poco prima che Ainett Stephens mettesse un freno all’atteggiamento del giornalista, la figlia aveva aggiunto sui social: «Riprendere mio padre? Lo farò se sarà opportuno. Ho aspettato a esprimere il mio giudizio. Volevo capire se Ainett Stephens fosse infastidita dal suo comportamento e così non è». Infine aveva spiegato che il fatto di vivere con un padre dalla forte «indole erotica verso le donna» ha contribuito a rendere ancora più profondi i suoi valori di donna. «A chi critica il mio femminismo dico che dovrebbe vergognarsi», ha ruggito Guenda.

Guenda è convinta di quello che ha detto?

 Nel frattempo però un follower manda un messaggio a Guenda per sostenerla dalla brutta figura che il padre Amedeo le sta facendo fare. «Guenda è una ragazza sensibile e speciale e non si merita questo accanimento.... Se alcuni genitori riuscissero a capire quanto male fanno ai loro figli si darebbero una regolata o forse no...». Dopo stories su stories in cui l'ex gieffina difende il papà però condivide questo post. Forse neanche lei è troppo convinta di quello che ha detto...

© RIPRODUZIONE RISERVATA