Nadal, attacco di appendicite ma domani dovrebbe comunque giocare a Shanghai

Martedì 7 Ottobre 2014
Rafa Nadal ha avuto un attacco di appendicite ma dovrebbe giocare ugualmente domani a Shanghai.

Reduce dall'eliminazione a sorpresa venerdì scorso nei quarti di finale a Pechino, dove rientrava alle competizioni dopo tre mesi di assenza per un infortunio al polso destro, il 28enne fuoriclasse spagnolo, numero 2 del tennis mondiale, ha accusato domenica forti dolori addominali. Si è recato in ospedale, dove gli è stato diagnosticato un principio di appendicite e prescritta una terapia

antibiotica.

«Sembra che sia tutto sotto controllo adesso. La cosa positiva è che mi sento meglio di ieri, ieri mi sentivo un pò meglio del giorno prima. Spero domani di stare meglio di oggi. Per questo voglio provare», ha detto Nadal, aggiungendo che al ritorno in Spagna valuterà con i medici se e quando sottoporsi ad appendicectomia. Il debutto di Rafa, che oggi ha potuto sostenere un primo allenamento, è previsto contro il connazionale Feliciano Lopez.

Domani esordiscono nello Shanghai Rolex Masters - torneo Atp Masters 1000, con montepremi di oltre 4 milioni di dollari, che si disputa sul cemento nella metropoli cinese - anche il serbo Novak Djokovic e lo svizzero Roger Federer, rispettivamente numero 1 e 3 del mondo. Ultimo aggiornamento: 19:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"La signora che non può mangiare la ricotta perché..."

di Pietro Piovani