Luis Alberto torna in campo, il recupero si avvicina

Luis Alberto torna in campo, il recupero si avvicina
di Daniele Magliocchetti
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Gennaio 2021, 20:38 - Ultimo aggiornamento: 20:39

Luis Alberto corre e dà qualche speranza. A meno di una settimana dall’operazione all’appendicite, lo spagnolo è tornato sul terreno di gioco. Scarpe da ginnastica e andamento blando attorno al campo dove si allenavano i compagni. Il giocatore, nonostante abbia ancora cinque piccoli punti, si sente bene e tenterà di effettuare un recupero prodigioso in vista della sfida di domenica con l’Atalanta, magari in panchina. Lui, che da qualche giorno si è messo sotto a casa con cyclette e altri piccoli esercizi, ci spera e, in qualche modo ci conta, i medici lo valuteranno giorno dopo giorno. Se non sarà domenica, rientrerà con il Cagliari. Un ottimo segnale per Inzaghi che senza la mezzala biancoceleste si sente un po’ perduto per le trame di gioco della squadra. Per il resto della squadra qualcuno ha effettuato lavoro in palestra, mentre altri si sono dedicati a sedute fisioterapiche. Chi invece ha giocato poco o per niente lavoro in campo legato al possesso palla, cross e tiri in porta. Aggregati alcuni della Primavera come Furlanetto, Bertini, Adeagbo e Czyz che ha ben giocato in Champions col Bruges. Gli assenti sono Strakosha (ufficialmente per un possibile problema al ginocchio), Luiz Felipe (appena operato alla caviglia ne avrà almeno per due mesi se non di più), Cataldi (flessori) e Caicedo (leggermente affaticato). Per la sfida di coppa Italia, Inzaghi, infortunati a parte, non potrà disporre dello squalificato Leiva, al suo posto ci sarà Escalante, con l’allenatore che darà spazio a Muriqi, Pereira Fares e Hoedt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA