Roma femminile, altre tre positive: si allarga il focolaio dentro le giallorosse

Roma femminile, altre tre positive: si allarga il focolaio dentro le giallorosse
di Giuseppe Mustica
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 12:44 - Ultimo aggiornamento: 13:14

Si allarga in maniera preoccupante il focolaio dentro la Roma Femminile. Due giorni fa la società giallorossa aveva comunicato la positività di Camelia Ceasar, Angelica Soffia, Joyce Borini e Vanessa Bernauer. Oggi altri controlli hanno confermato l'infezione al Covid-19 della brasiliana Andressa, di Benedetta Glionna e di Valeria Pirone. Sono sette quindi le calciatrici dentro il gruppo attualmente in isolamento domiciliare, alle quali si aggiunge anche il tecnico Alessandro Spugna. «Le autorità sanitarie competenti sono state immediatamente informate. Le calciatrici stanno bene» ha spiegato la Roma, confermando anche il fatto che tutte sono vaccinate. Quindi non ci dovrebbero essere particolari problemi di salute.

LINARI NEGATIVA

In tutto questo c'è anche da segnalare, almeno, la negatività al tampone di Elena Linari. La calciatrice si è messa alle spalle la malattia e sarà disponibile per la ripresa del campionato. La gara contro l'Empoli in programma sabato al Tre Fontane al momento non dovrebbe essere a rischio. Anche se rimane bello alto il campanello d'allarme. Il focolaio sta prendendo una piega assai importante e la situazione verrà monitorata costantemente. Sperando che non ci siano ulteriori sorprese nei prossimi giorni. Il nuovo anno in casa giallorossa non è iniziato nel migliore dei modi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA