Roma-Barcellona, Olimpico sold out. File e terminali bloccati negli Store

Giovedì 22 Marzo 2018 di Gianluca Lengua
5

È la partita più importante della stagione e i tifosi della Roma vogliono essere accanto alla loro squadra per sostenerla, anche se l’avversario si chiama Barcellona. Esaurita la polemica del caro biglietti per il settore ospiti del Camp Nou (i blaugrana hanno fissato il prezzo a 89 euro), questa mattina migliaia di sostenitori giallorossi si sono radunati davanti ai Roma Store della Capitale per acquistare i tagliandi validi per la gara di ritorno del prossimo 10 aprile. Le file sono cominciate all’alba intorno alle 5, i primi ad arrivare hanno studiato un sistema per evitare disordini, ma a poco è servito: i negozi hanno aperto alle 10 e le persone in fila erano circa 250/300, la maggior affluenza si è registrata in quello della Romanina, ma anche a via del Corso, Viale Marconi e piazza Colonna c’erano centinaia di persone in fila. 
 

TERMINAL BLOCCATI
Arrivato l’orario per l’emissione dei biglietti, alcuni terminali si sono bloccati e i tempi d’attesa sono lievitati. In alcuni store, dopo due ore è stato comunicato un guasto inerente ai circuiti nazionali di emissione dei tagliandi e le persone state invitate a spostarsi in altri punti vendita. Intorno alle 12 sono terminati i biglietti per la Curva Sud (i più economici), sono rimasti disponibili Distinti e Tribune. È possibile che la quota spettatori per la partita del 10 aprile raggiunga 55 mila persone. 

SOLD OUT
Nel giro di 8 ore dall’inizio della vendita libera, lo stadio Olimpico è andato sold out. Tutti i biglietti a disposizione per la partita contro il Barcellona del 10 aprile sono stati acquistati dai tifosi giallorossi, dopo i 21 mila sfumati in prelazione nei giorni scorsi. Non accadeva dal 28 maggioscorso, quando per l’addio al calcio di Francesco Totti l’Olimpico ha accolto circa 68 mila spettatori.
 
 

Ultimo aggiornamento: 20:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA