Germania, Ozil lascia la nazionale dopo le polemiche per la foto con Erdogan: «Razzismo e mancanza di rispetto»

Domenica 22 Luglio 2018
8
Mesut Oezil si ritira dalla nazionale tedesca, dopo le polemiche seguite alle foto scattate con il presidente turco Erdogan prima dei mondiali di Russia. «Non giocherò più per la Germania a livello internazionale», ha scritto su twitter l'attaccante di origini turche, parlando di «razzismo e mancanza di rispetto». Il calciatore 29enne vanta 92 presenze (e 23 gol) nei 9 anni in cui ha indossato la maglia della nazionale tedesca, con la quale ha vinto la Coppa del Mondo nel 2014 . L'attaccante dell'Arsenal si è affidato a  tre tweet pubblicati sul proprio account ufficialei. Ozil debuttò con la Germania nel 2009, durante la partita contro la Norvegia, e poi è stato protagonista del Mondiale 2010 in Sudafrica. Il motivo del divorziol dalla Nazionale è verosimilmente legato, dunque, alle polemiche innescate dalla foto del fantasista con il premier turco, Recep Tayip Erdogan, che invece fu rifiutata da Emre Can, oggi alla Juve, ma a maggio ancora del Liverpool. Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 13:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La realtà virtuale dei grillini e i problemi (reali) della città

di Simone Canettieri