Italia, debutto ok: Messico battuto 2-1 con i gol di Frattesi e Ranieri

Giovedì 23 Maggio 2019 di Salvatore Riggio

Non poteva andare meglio il debutto dell’Italia al Mondiale Under 20. Gli azzurrini, guidati dal ct Paolo Nicolato, vincono 2-1 contro il Messico e ora attendono le gare di domenica con Ecuador e di mercoledì col Giappone. L’Italia gioca una buona gara, riuscendo a sbloccarla subito, resistendo al Messico e dimostrando di sapere soffrire, una qualità importante per andare avanti in tornei di questo calibro. A sbloccare il risultato ci pensa subito Frattesi con un tiro di sinistro al 3’. La gara inizia in discesa, ma non è così facile come sembra. Il Messico sembra subire le iniziative degli azzurrini e in qualche modo si salva quando Pinamonti spara sulla traversa un assist di Scamacca (11’), che poi si fa vedere con un tiro che finisce fuori. Ma sul più bello l’Italia combina un pasticcio, regalando di fatto il gol del pareggio agli avversari. Siamo al minuto 37 e sugli sviluppi di un corner, Scamacca anticipa Plizzari e De La Rosa deve soltanto segnare a porta vuota. Un brutto colpo per i ragazzi di Nicolato, che hanno subito una reazione piena di orgoglio e impegnano Higuera con un’acrobazia di Scamacca.

Nella ripresa inizia meglio il Messico. Il gol del pareggio, arrivato all’improvviso, dà loro coraggio. Plizzari in due occasioni deve dire di no a Macias e poi è ancora Pinamonti a sprecare a due passi dalla porta dopo la traversa di Gabbia. La partita si fa difficile, ma è nel momento più importante che l’Italia raddoppia: angolo, tocco sporco di Pellegrini e rete di Ranieri. Non è finita qui. Perché il Messico non è una squadra che si arrende facilmente ed è ancora Plizzari a salvare su una conclusione ravvicinata di Macias. Poi, nel finale Alvarez spaventa gli azzurrini con un tiro dai 20 metri. Ma finisce 2-1 per l’Italia, che non sbaglia il debutto mondiale.

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 10:34


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma