Milan, Ibrahimovic si ferma: rischia tre settimane di stop per una lesione all'adduttore sinistro

Milan, Ibrahimovic si ferma: rischia tre settimane di stop per una lesione all'adduttore sinistro
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Marzo 2021, 15:23 - Ultimo aggiornamento: 15:55

In attesa di debuttare a Sanremo, Ibrahimovic deve digerire un altro stop. Contro la Roma l’attaccante svedese si è procurato una lesione all’adduttore sinistro. «Verrà rivalutato con un esame strumentale tra una decina di giorni», si legge. Zlatan salterà le gare contro Udinese, Verona, Manchester United e Napoli. Se tutto andrà bene, Stefano Pioli potrà riaverlo a disposizione contro la Fiorentina, domenica 21 marzo (ore 18).

Ibrahimovic già il 22 novembre al San Paolo (ora Diego Armando Maradona) contro il Napoli si era procurato una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra. Poi il 18 dicembre si era fermato – a poche ore dal rientro – per un problema al polpaccio sinistro.

Zlatan Ibrahimovic riceve il Tapiro d'oro: «Sanremo? Ora penso a giocare»

ùMa non è l’unica brutta notizia. Perché contro l’Udinese e forse anche con il Verona non ci sarà Calhanoglu. All’Olimpico il turco era rimasto negli spogliatoi a fine primo tempo (era entrato Brahim Diaz) per un problema muscolare. Gli esami hanno evidenziato «un diffuso edema dei muscoli flessori mediali della coscia sinistra. Sarà valutato secondo evoluzione clinica». Esito negativo, invece, per Rebic. Il croato aveva chiesto il cambio contro la Roma per un problema all’anca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA