MILAN

Il Milan torna in vetta con Ibra e Rebic. Poker al Crotone

Domenica 7 Febbraio 2021 di Salvatore Riggio
Il Milan torna in vetta con Ibra e Rebic. Poker al Crotone

Missione compiuta per il Milan, che batte il Crotone (10 gol subiti dai calabresi nelle due gare giocate a San Siro tra Inter e rossoneri) e sorpassa l’Inter in testa alla classifica, ora ancora a -2. Nonostante il risultato, la squadra di Stefano Pioli fa comunque fatica fino al secondo gol perché li avversari si chiudono bene e cercano di ripartire sfruttando le fasce. Ounas cerca di creare qualcosa, mentre il Diavolo prova a scardinare la difesa per sbloccare il risultato. E ce la fa solo al 30’ quando Ibrahimovic, dopo una triangolazione con Rafael Leao batte Cordaz e sigla il suo gol in carriera con i club. Un traguardo al quale teneva molto e in campo lo aveva fatto notare rimproverando spesso i suoi compagni di squadra. Il Milan non rischia, ma il Crotone è ostico. Regge fino al 19’ della ripresa quando Theo Hernandez sfonda sulla sinistra e serve una palla che Zlatan deve soltanto appoggiare in rete. Poi sale in cattedra Calhanoglu, guarito dal coronavirus. Il turco nel giro di 60 secondi regala due assist a Rebic. Il croato chiude così il match. Nel finale Mandzukic cerca la quinta rete, ma Cordaz gli nega la gioia del primo gol con la maglia rossonera.

LEGGI LA CRONACA

Le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernandez; Meité, Kessié; Saelemaekers, Leao, Rebic; Ibrahimovic. All.: Pioli

 

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Rispoli, Vulic, Zanellato, Benali, Reca; Ounas, Di Carmine. All.: Stroppa

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA