Roma, Pinto in pressing su Diawara: la sua cessione apre le porte a Ndombele. Defilato Kamara, in uscita Fazio

Roma, Pinto in pressing su Diawara: la sua cessione apre le porte a Ndombele. Defilato Kamara, in uscita Fazio
di Stefano Carina
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 26 Gennaio 2022, 10:55

Entro domani, Diawara sarà di ritorno dalla coppa d'Africa. Il rientro del guineano è fondamentale per determinare le strategie last-minute della Roma. Amadou ha sinora racimolato complessivamente 8 presenze, equamente divise tra campionato (189 minuti) e Conference League (138 minuti). Mourinho chiede altro nel ruolo pur consapevole delle difficoltà del club che può muoversi esclusivamente con la formula del prestito. Tra l'altro la titubanza del ragazzo sta facendo dirottare le società interessate su altri profili. Il Torino, ad esempio, è ad un passo da Samuele Ricci (Empoli), il Valencia si sta guardando intorno, la Sampdoria ha definito l'arrivo di Sensi e ora pur continuando a monitorare il centrocampista giallorosso non ha più l'urgenza di qualche giorno fa. Rimangono Venezia e Cagliari che tuttavia dovrebbero essere aiutate nell'ingaggio considerando che Diawara percepisce intorno ai 2,2 milioni più bonus. Pinto confida nella volontà del mediano di andare a giocare (anche se lui vorrebbe restare) visto che con gli arrivi di Sergio Oliveira e Maitland-Niles (che all'occorrenza può essere utilizzato anche come interno) non avrebbe più spazio. Soltanto in caso di addio, la Roma potrebbe muoversi. Vien da sé che il gm portoghese sia in una posizione d'attesa. Ancora non certo di poter agire in entrata non può far altro che monitorare alcune piste battute da tempo. Ndombele, ad esempio, tratta con il Psg ma non ha raggiunto ancora un'intesa. Kamara viene dato giornalmente ad un passo dal Manchester United ma continua a rimanere a Marsiglia. Piace Nandez (che si può prendere con 2 milioni in prestito e pagamento triennale dei restanti 15) finito però in orbita Juventus nel caso partisse uno tra Arthur, Ramsey o Bentancur. L'impressione è che se qualcuno arriverà, sarà un innesto last-minute del quale ancora non si conosce l'identità. In uscita, Fazio chiede una piccola buonuscita per accettare la proposta della Salernitana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA