Lazio, scossa Marusic: «Siamo tutti con Sarri, uniti per vincere»

Lazio, scossa Marusic: «Siamo tutti con Sarri, uniti per vincere»
di Daniele Magliocchetti
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Ottobre 2021, 16:14

È il jolly della Lazio. Dove gioca, che sia a destra a sinistra o addirittura al centro della difesa, per Marusic non cambia nulla. Il suo apporto e contributo lo dà sempre, e di ottimo livello. Il serbo-montenegrino è pratico nella vita come in campo: «Rispetto a Inzaghi, è cambiato tanto, nel sistema di gioco e nell'attaccare. Lavoriamo di più e siamo tutti uniti con Sarri, pronti a dare il massimo per il gruppo e per ottenere ottimi risultati».

Non si fa problemi per la zona in cui dovrà giocare, è la sua forza, ma sa bene che dopo la batosta di Bologna, domani al Bentegodi, la Lazio non può più fare scherzi: «Sappiamo bene che dobbiamo vincere, loro sono un'ottima squadra, hanno messo in difficoltà diverse formazioni, ma anche se abbiamo giocato giovedì, si deve recuperare, scendere in campo e conquistare i tre punti». Chiaro e cristallino. Un po' meno sul rinnovo, dove non si sbilancia: «Qui sto bene, ho un buon rapporto con la società, ne stiamo parlando, vediamo che succede». L'accordo c'è già da tempo, ma la firma ancora non è arrivata a sentir parlare Marusic. Il tempo però stringe e dicembre è dietro l'angolo. L'esterno tuttofare se non mette nero su bianco entro la fine dell'anno, poi nel 2022 può parlare con chiunque. E la Lazio non può permettersi di perdere un simile patrimonio a zero. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA