L'Inter non dimentica il ko con la Lazio. Inzaghi: «Quando un avversario sarà a terra, continueremo a giocare»

L'Inter non dimentica il ko con la Lazio. Inzaghi: «Quando un avversario sarà a terra, continueremo a giocare»
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Ottobre 2021, 14:46

Il derby d’Italia con la Juventus non è mai banale. Lo sa anche Simone Inzaghi, che sogna una grande vittoria, in attesa del derby contro il Milan del 7 novembre. I nerazzurri vogliono dare continuità alla vittoria, la prima stagionale, in Champions. E annunciano: «Quando un avversario sarà a terra, continueremo a giocare», ha detto l’allenatore dell'Inter alla vigilia della partita.

Inter, con la Juventus ballottaggio Calhanoglu-Vidal

Inzaghi: «Quando un avversario sarà a terra, continueremo a giocare»

Partita. «La mia Inter vorrà essere la protagonista per fare il meglio».

Allegri. «Dice che siamo più forti? Mi fa piacere. Potrei dire la stessa cosa di Napoli, Milan, Roma e Lazio».

Svolta. «Penso di sì. Domani è una gara molto importante, al di là dei tre punti in palio. Per quanto riguarda la gara con la Lazio, abbiamo parlato tanto. I ragazzi erano rimasti delusi per quell’episodio. Abbiamo deciso che quando un avversario sarà in terra continueremo a giocare. Solo l’arbitro fermerà il gioco».

Champions. «Abbiamo semplice una gara che non era facile. Lo Sheriff era una squadra organizzata con buoni giocatori».

Juventus. «Rivale storica in decenni del nostro calcio. Conosciamo l’importanza della gara, vogliamo vincere. Cercheremo di esprimere il nostro calcio. Loro hanno recuperato tutti fli effettivi e arrivano da buonissimi risultati».

Cristiano Ronaldo. «Lo conosciamo tutti, è un grandissimo giocatore. Ma la Juventus ha tanti altri grandi giocatori che possono farci male».

© RIPRODUZIONE RISERVATA