Inter, caccia al primato contro il Real. Inzaghi «Dovremo fare meglio dell'andata»

Inter, caccia al primato contro il Real. Inzaghi «Dovremo fare meglio dell'andata»
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Dicembre 2021, 18:39

Al Santiago Bernabeu l’Inter si gioca il primato del girone, per essere testa di serie ai sorteggi degli ottavi (lunedì 13 dicembre, ore 12 a Nyon). Non ci sarà Correa, finito ko con la Roma. Il tandem offensivo sarà Dzeko-Lautaro Martinez. «Sarà una gara importante per noi, abbiamo passato il turno ma sarà importante perché vogliamo fare una grande partita. All'andata abbiamo fatto molto bene ma non è bastato, domani dovremo fare qualcosina in più», ha detto Simone Inzaghi. Il Real Madrid non avrà Benzema: «Karim è importantissimo per loro, ma noi dobbiamo convivere con questi problemi. Hanno Jovic, che ha fatto gol e assist nell'ultima gara».

La sfida con Ancelotti

Suggestiva la sfida con Carletto Ancelotti. Per lui sarà una sorta di derby: «La sua carriera parla per lui, prima dell'andata abbiamo parlato di calcio, è sempre un piacere. Sono contento che stia andando bene nella Liga, ha vantaggio sulla seconda. Parliamo di un grandissimo che ha vinto tanto», ha proseguito Inzaghi. E ancora: «All'andata ce la siamo giocata alla grande, qua non avremo tanti nostri tifosi, che comunque non mancheranno al Bernabeu. Giocheremo con personalità e fiducia, sapendo che abbiamo fatto qualcosa di importante perché era da 10 anni che non si passava il turno. Domani vogliamo fare una partita importante». Oltre a Correa mancheranno anche Ranocchia e Darmian, mentre de Vrij sarà decisivo l'allenamento di domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA