INTER

Inter-Juve 2-0: il maestro batte l'allievo. Decidono Vidal e Barella: nerazzurri in vetta

Domenica 17 Gennaio 2021 di Giuseppe Mustica
Inter-Juve 2-0: il maestro batte l'allievo. Decidono Vidal e Barella: nerazzurri in vetta

Il maestro è rimasto maestro. Pirlo, l'allievo, deve ripassare. Conte batte la Juventus e vola in testa alla classifica almeno per una notte. Vidal e Barella regalano i tre punti ai nerazzurri che eliminano quasi del tutto dalla questione scudetto la formazione torinese. Non tanto per le lunghezze che adesso dividono i bianconeri dalla prima posizione (sono 7), ma per la gara che ha giocato la squadra campione d'Italia. O forse, meglio dire, che non ha giocato. L'Inter ha avuto vita facile.

Pochi i patemi dalle parti di Handanovic, impegnato solamente a risultato ormai acquisito dalla conclusione di Chiesa. E ha portato a casa la partita con merito, andando a sfruttare la qualità migliore dei propri centrocampisti: l'inserimento. Sul primo Vidal (secondo centro in nerazzurro in una settimana) ha staccato sulla testa di Danilo per il vantaggio; sul secondo Barella è stato servito alla perfezione da Bastoni andando a concludere tutto solo davanti a Szczesny. Juve impalpabile. Ronaldo mai in partita, così come Morata, imbavagliati dalla difesa nerazzurra. Per l'Inter notte in vetta. Per i bianconeri non un buon viatico in vista della Supercoppa contro il Napoli di mercoledì. 

50'st Finisce qui. L'Inter batte la Juve 2-0.

46'st Hakimi servito in profondità da Sanchez, conclusione da posizione defilata, alta. 

45'st Ci saranno 5 minuti di recupero. 

43'st La prima vera occasione per la Juve, capita sui piedi di Chiesa, servito da McKennie, l'attaccante calcia a colpo sicuro verso la porta dell'Inter, ma Handanovic si distende con velocità e respinge. 

40'st Entra Sanchez per Conte, fuori Lautaro

36'st Ripartenza dell'Inter, agevolata dall'errore di Ronaldo. La squadra di Conte si trova in parità numerica dalle parti dell'area di rigore bianconera ma non riesce a trovare la giocata giusta. 

33'st Angolo per la Juventus, battuto da Bentancur, Darmian però in spaccata riesce a respingere la minaccia portata da McKennie. 

32'st Fuori Vidal, dentro Gagliardini per Conte. 

30'st Buona la possibilità di tiro per Bentancur, però la conclusione dell'uruguaiano viene respinta dal corpo di De Vrij. 

27'st Fuori Young, ammonito, dentro Darmian. 

26'st Occasione per Lautaro, la terza nella partita. L'argentino se ne va sulla sinistra, punta Chiellini che lo accompagna, si sposta il pallone e cerca il secondo palo. Ma non centra lo specchio della porta. 

25'st Inalterata la concentrazione, la voglia, dell'Inter, che non ha mollato di un centimetro sollecitata anche dalle continua urla di Conte

22'st Anche Barella viene ammonito per un'entrata in ritardo su Chiellini.

20'st La Juve ha accusato il colpo. Adesso è lunga la squadra di Pirlo e Lukaku ha la possibilità di stoppare la palla e girarsi per servire i compagni. Troppo facile in questo modo per l'Inter. 

20'st Brozovic al tiro. Ma palla fuori di poco. 

17'st Morata nel taccuino dei cattivi. Giallo per lo spagnolo, fallo su Bastoni. 

16'st Prova a riaprirla la Juve col colpo di testa di Mckennie, ma Handanovic è attento. 

15'st Ammonito Young per perdita di tempo. 

13'st E Pirlo mette mano alla panchina: escono Ramsey, Rabiot e Frabotta, entrano Kulusevski, Mckennie e Bernardeschi

11'st Si è fatto male Frabotta. Pirlo deve correre ai ripari.

9'st Juve che non c'è. E l'Inter ne può approfittare. Conclusione di Vidal deviata da Bonucci. 

7'st GOL INTER: Raddoppio dell'Inter, è Barella a piazzare il colpo che può essere decisivo. Lancio incredibile di Bastoni che trova l'inserimento del centrocampista. Frabotta è in ritardo e tutto solo davanti a Szczesny non sbaglia il numero 23 dell'Inter. 

6'st Pallone invitante di Danilo dopo un tunnel su Vidal: ma sul secondo palo non c'è nessun calciatore della Juve pronto a intervenire. Prima vera giocata dalla squadra bianconera. 

2'st L'Inter pende a destra, dove Hakimi, nel momento in cui trova un po' di spazio, si butta a capofitto. La Juve soffre da quella parte, con Frabotta che molto spesso è preso in mezzo anche da Barella. 

1'st Iniziata la ripresa a San Siro nessun cambio per i due tecnici. 

Inter avanti e con merito alla fine del primo tempo. Al momento decide Vidal, di testa, sul cross di Barella. Meglio la squadra di Conte, che ha avuto con Lautaro l'occasione per raddoppiare, ma a porta vuota l'argentino ha sparato alle stelle. Juventus mai pericolosa che ha centrato lo specchio della porta con Ronaldo dalla distanza. Troppo poco per impensierire Handanovic

47'pt Finisce il primo tempo. L'Inter avanti grazie al gol di Vidal.

45'pt Ci saranno 2 minuti di recupero. 

41'pt Traversone di Bastoni che cerca Lukaku, ma Szczesny anticipa. La palla arriva sui piedi di Barella che prova da limite, conclusione respinta. 

38'pt Barella galoppa a destra e serve centralmente Lukaku, destro di prima intenzione del belga che però ciabatta la conclusione facile preda di Szczesny. 

37'pt Trova per la prima volta lo specchio della porta la Juventus. Ronaldo ci prova dalla distanza, blocca Handanovic senza problemi. 

36'pt Primo ammonito della gara: Bonucci prende il giallo per un entrata in ritardo su Lautaro.

33'pt Sinistro di CR7, ma palla che si perde distante dai pali di Handanovic

32'pt Scontro fisico, e non poteva essere altrimenti, tra Lukaku e Chiellini: il pallone schizza e arriva a Lautaro che controlla ma con il destro dal limite non centra lo specchio della porta. 

30'pt E' confusa l'azione offensiva della Juventus, che lavora più d'inerzia che con delle idee. Tanto che di conclusioni verso lo specchio ancora la squadra di Pirlo non ne ha confezionate. 

28'pt Gioco fermo perché Barella perde sangue dal naso dopo un contrasto fortuito con Frabotta.

27'pt Calcio di punizione battuto da Bentancur ma libera la difesa nerazzurra. 

26'pt Vidal atterra Ronaldo, per Doveri non ci sono dubbi: fallo sull'attaccante portoghese. 

23'pt Lautaro si divora il raddoppio: contropiede nerazzurro che porta alla conclusione Lukaku, Szczesny respinge sui piedi di Lautaro che arriva col mancino ma manda alto sopra la traversa. Clamorosa occasione per la squadra di Conte

22'pt Cross di Ronaldo dalla destra che attraversa tutta l'area di rigore: è bravo Skriniar ad anticipare il probabile impatto con la sfera di Morata, appostato sul secondo palo. 

19'pt Tiro pericoloso di Brozovic che mette in difficoltà Szczesny. Ma il polacco è bravo e blocca. 

18'pt Il gol ha dato fiducia all'Inter, che gestisce la sfera e riesce anche ad attaccare con una certe regolarità. La Juve sembra aver accusato il colpo in questo frangente. 

14'pt Hakimi sfonda a destra, e mette in mezzo, Lautaro liscia e la palla arriva ancora a Vidal che col sinistro spara alto. 

12'pt GOL INTER: Il classico gol dell'ex, è Arturo Vidal a sbloccare la partita. Primo centro in campionato per il cileno che sfrutta il traversone di Barella e s'inserisce perfettamente alle spalle della difesa juventina andando a colpire di testa. Inter avanti quasi subito. 

10'pt Annullato il gol di Ronaldo: sul tiro di Rabiot respinto da Handanovic, Chiesa è in fuorigioco nel momento in cui mette il pallone in mezzo per CR7. 

10'pt Ritmi blandi fino al momento. Squadre corte che non concedono spazio. Partita che si sviluppa soprattutto sul lato destro del campo attaccato e difeso dall'Inter. Ancora poco stimolati sia Young da una parte che Chiesa dall'altra. 

7'pt S'incarica Brozovic del calcio di punizione, il tentativo del croato però si perde a lato alla destra di Szczesny. 

6'pt Punizione dal limite dell'area per l'Inter, dopo una buona azione sulla destra imbastita da Hakimi con la collaborazione di Barella. 

4'pt Rischio di Chiesa in area di rigore bianconera, e per poco la palla non arriva nella disponibilità di Lukaku. Poi Frabotta allontana. 

2'pt C'è anche una "vittima": è Bonucci che ha un problema all'occhio destro. Gioco fermo. 

1'pt Primo errore della partita di Danilo, che sbaglia l'appoggio semplice per Chiesa sull'out di destra. Intanto, ancora, i fuochi d'artificio rendono "calda" la temperatura. 

1'pt Iniziata la gara a Milano è della Juve il primo possesso. 

Fuochi d'artificio all'esterno dello stadio. Sono dei tifosi dell'Inter che lo hanno annunciato con un comunicato prima della partita. 

Tutto pronto a San Siro: tra poco Inter-Juve, big match della diciottesima giornata di campionato. 

Derby D'Italia a San Siro: in campo Inter e Juve. La squadra di Conte può prendere il Milan e andare in testa almeno per una notte. Quella di Pirlo non può permettersi passi falsi se non vuole quasi del tutto abbandonare l'obiettivo scudetto. Formazioni: Conte si affida come sempre a Lukaku e Lautaro davanti. Pirlo invece recupera Chiellini e sceglie Frabotta a sinistra. Davanti Ronaldo e Morata. 

DOVE VEDERLA: La partita sarà trasmessa a partire dalle 20,45 da Sky Sport Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Barella, Young; Lautaro Martinez; Lukaku. All. Conte. 

JUVE (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Frabotta; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Ramsey; Cristiano Ronaldo, Morata. All: Pirlo.

ARBITRO: Doveri. 

Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 06:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA