Europei, ok del governo per il pubblico all'Olimpico. Il Cts valuterà in base ai contagi

Europei, ok del governo per il pubblico all'Olimpico. Il Cts valuterà in base ai contagi
3 Minuti di Lettura
Martedì 6 Aprile 2021, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 10:08

Il governo ha dato il via libera alla Federcalcio per ospitare il pubblico sugli spalti dello stadio Olimpico in vista delle partite degli Europei di calcio, che partiranno l'11 giugno. Il ministro della salute Speranza ha infatti inviato al presidente della Figc Gravina una lettera con il suo assenso, che verrà immediatamente girato all'Uefa. In particolare nella mail si afferma che toccherà ora al Cts «chiarire i protocolli che consentano di svolgere in sicurezza gli eventi». L'indicazione del governo italiano arriva alla Figc in una giornata in cui altre realtà europee, come la Germania, faticano a trovare un'intesa a causa di alcuni dubbi in merito all'andamento della pandemia da Covid nei vari Paesi.

Euro 2020, c'è un'app per riaprire l'Olimpico: ecco come funziona

La dichiarazione

«La disponibilità acquisita dal Governo italiano - ha dichiarato  il presidente della Figc, Gabriele Gravina - è un ottimo risultato che fa bene al Paese, non solo al calcio. Ringrazio in particolare il Ministro della Salute Roberto Speranza perché ci ha comunicato di aver dato incarico al Cts di individuare le migliori soluzioni che consentiranno la presenza di pubblico allo stadio Olimpico di Roma in occasione del prossimo campionato Europeo». Così «in un momento tanto complesso - ha proseguito Gravina -  è stata comunque manifestata chiaramente la volontà di veder confermata la presenza italiana a questo grande evento, dando fiducia alla Figc». Poi il presidente della Figc ha concluso: «Collaboreremo in maniera sinergica con la Sottosegretaria Valentina Vezzali che ci sta accompagnando in questo percorso. Ci è stato inviato un segnale in forte prospettiva sulla ripresa che noi trasferiremo prontamente alla Uefa», così Gravina.

Roma, l'idea per salvare gli Europei: «Tifosi all'Olimpico al 50% con il pass vaccinale»

Nonostante il via libera dal governo, però, rimangono alcune perplessità in merito all'andamento della curva epidemiologica in Italia. A questo proposito, si apprende che «Il governo italiano ha chiesto parere al Cts, per valutare, sulla base del quadro epidemiologico e dell'andamento delle vaccinazioni, la possibilità di prevedere una presenza limitata di pubblico per gli Europei di calcio che si terranno a partire dall'11 giugno», così da alcune fonti di Governo. Che ribadiscono che sarà il Comitato tecnico scientifico a valutare tale possibilità sulla base ai contagi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA