Fa Cup, favola Crawley: elimina Bielsa e fa debuttare uno showman. Mourinho senza pietà con il piccolo Marine

Fa Cup, favola Crawley: elimina Bielsa e fa debuttare uno showman. Mourinho senza pietà con il piccolo Marine
di Giuseppe Mustica
3 Minuti di Lettura
Domenica 10 Gennaio 2021, 22:24

Eccola la favola: porta il nome del Crawley. La Fa Cup regala sempre sorprese. E stavolta a farne le spese è il Leeds di Bielsa, buttato fuori dalla competizione da una squadra di League Two, quarta serie per intenderci. Il Loco perde 3-0, un risultato maturato nel secondo tempo e con la beffa finale. Eh sì, perchè i padroni di casa si permettono il lusso di far debuttare Mark Wright, 33 anni, una celebrità televisiva in Inghilterra che in passato ha giocato nel Tottenham. È dall'inizio della stagione che si allena con il Crawley e a dicembre ha firmato un contratto per tutta la stagione. Ingaggio? Zero, ovviamente. Il suo esordio è arrivato proprio oggi. Nella partita più attesa che ha regalato il pass per il quarto turno alla piccola compagine inglese. Finisce invece l'altra bella storia, quella del Marine. Il Tottenham di Mourinho non ha nessuna pietà e vince 5-0: tripletta di Carlos Vinicius e reti di Lucas Moura e Devine in una giornata comunque storica con una partita che ha avuto anche degli spettatori oltre agli addetti ai lavori. Perché lo "stadio" del Marine è attaccato a delle case e i proprietari non si sono certamente persi lo spettacolo. Una di loro ha addirittura festeggiato oggi il compleanno e, via Twitter, gli Spurs le hanno fatto gli auguri. Senza problemi il Manchester City, che si sbarazza 3-0 del Birmingham. Doppietta di Bernardo Silva e gol di Foden, tutto nel primo tempo. Ma in casa Citizens a tenere banco è l'autoisolamento di Aguero, entrato in contatto con una persona positiva al Covid e quindi in attesa del tampone. Passa il turno anche il Chelsea di Lampard, che a Stamford Bridge supera 4-0 il Morecambe. Un gol a testa per Mount, Werner, Hudson-Odio e Havertz. 

BUNDESLIGA

Vittoria esterna per lo Stoccarda che s'impone 4-1 sul campo dell'Augusta e supera proprio la formazione allenata da Herrlich in classifica. Mentre nell'altra partita della giornata l'Hertha Berlino di Piatek - che potrebbe aver disputato la sua ultima gara in Germania - perde 1-0, in trasferta, contro l'Arminia Bielefeld: decide Yabo al 64'.

LIGA

Punti pesanti per il Levante in chiave salvezza contro l'Eibar. La squadra di Lopez vince 2-1 e si tira fuori per il momento dalla zona rossa della graduatoria. Mentre si avvicina all'Europa il Cadice, che supera 3-1 un Alaves in profonda crisi. In settimana comunque in Spagna ci saranno le semifinali di Supercoppa. Si comincia mercoledì con Real Sociedad-Barcellona e si continua il giorno dopo con Real Madrid-Atlhetic Bilbao. La finale è prevista domenica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA