Diritti tv, anche Mediapro partecipa alle trattative private con la Lega

Diritti tv, anche Mediapro partecipa alle trattative private con la Lega
1 Minuto di Lettura
Giovedì 7 Giugno 2018, 20:09 - Ultimo aggiornamento: 20:10

Poco prima del termine ultimo, fissato alle 17, Mediapro ha presentato alla Lega Serie A la manifestazione di interesse per partecipare alle trattative private con cui sono stati rimessi sul mercato i diritti tv del campionato, dopo la risoluzione del contratto con la stessa società spagnola, che aveva vinto il bando a inizio febbraio ma è risultata inadempiente non avendo presentato garanzie ritenute valide. Mediapro ha precisato che la manifestazione di interesse è da considerarsi «senza pregiudizio dei propri diritti e delle proprie ragioni». Dovrebbe essere in programma domani alle 10 un incontro dei manager della società spagnola con la Lega e l'advisor Infront, che oggi hanno incontrato per la seconda volta Sky, Perform e Mediaset, e per la prima Tim. C'è una manifestazione di interesse anche da Italia Way. Domattina un altro giro di confronti con gli operatori concluderà la prima fase di trattative private. Convocata alle 13.30, l'assemblea di Lega approverà i pacchetti definitivi con relativo prezzo minimo (finora era stato indicato un valore minimo di 1,1 mld di euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA