De Rossi ammette: «Sono felice come a Roma. Al Boca mi sento a casa»

Martedì 20 Agosto 2019 di Gianluca Lengua
De Rossi
«Non dimenticherò mai nella mia vita come mi ha accolto lo spogliatoio. Volevo sentirmi felice come a Roma e il Boca è stata la risposta». Sono le parole di Daniele De Rossi trasferitosi in Argentina dopo che la Roma lo ha messo alla porta negandogli il rinnovo contrattuale: «Sono state tre settimane piene di emozioni, di cose nuove. Mi sento felice, mi sento a casa. È cambiato tutto per me, casa, paese, lingua. Ero un po’ spaventato, ma ora sono felicissimo per la gente, per il debutto e per come la squadra mi ha accolto», le sue parole a Fox Sport alla vigilia del match contro il LDU. Daniele ha esordito alla Bombonera in campionato, una partita magica in cui il pubblico è stato il dodicesimo uomo in campo: «È stato bellissimo, ma quando devo giocare lascio da parte le emozioni e mi concentro sulla partita. Tutto questo non influisce sul mio modo di giocare. In Argentina si corre molto, anche se io vorrei che si pensasse di più». Chiusura su Riquelme: «Ammiro quello che ha fatto, anche se giocavamo in maniera diversa. Per me è un idolo, come per tutti gli italiani, lo amano»


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma