Dal saluto alla squadra al ruolo di Dybala: tutti gli indizi sull’addio di CR7

Dal saluto alla squadra al ruolo di Dybala: tutti gli indizi sull’addio di CR7
di Alberto Mauro e Eleonora Trotta
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Maggio 2021, 18:01 - Ultimo aggiornamento: 18:03

Il saluto ai compagni di squadra. I contatti con Manchester United, Psg e Sporting. Da lì a pochi giorni: il ritorno di Allegri, oggi ufficialeSono tanti gli indizi sull’addio di Cristiano Ronaldo. Infatti, come raccontato su queste pagine, al termine dell’ultima sfida di campionato il fuoriclasse lusitano ha salutato i giocatori bianconeri, quasi anticipando quello che poi sarebbe stato l’argomento principale dell’ultima riunione alla Continassa: il post CR7.

Mai come adesso c’è quindi totale sintonia tra il portoghese, da tempo alla ricerca di una nuova sistemazione, e la Juventus. Il club bianconero vede già una squadra senza su di lui ma con Dybala, in scadenza nel 2022, al centro del progetto di Allegri. Di fatto, la priorità sono: il rinnovo del contratto dell’argentino e la cessione del fuoriclasse ‘85, considerato ormai un ex.

Serie A, l'addio della Juventus a Pirlo: «Grazie Andrea. Hai mostrato coraggio e passione»

Tornando invece alle possibili destinazioni del lusitano, attenzione anche ad una soluzione inaspettata, ovvero allo Sporting. Pur di lasciare la Juventus, CR7 valuta anche il ritorno a casa, nella sua Lisbona, la città che ha raggiunto subito dopo la sfida contro il Bologna. Un match, quello del 23 maggio, vissuto solo da spettatore: l’ennesimo indizio su un addio già deciso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA