Il Napoli all'esame San Siro: Mertens torna titolare contro l'Inter, dubbio Koulibaly in difesa

Martedì 11 Febbraio 2020 di Pasquale Tina
Dries Mertens
Ripartire in Coppa Italia che è l’ultima ancora di salvezza per raddrizzare una stagione fallimentare. Il Napoli ci proverà domani sera a San Siro contro l’Inter nella semifinale d’andata. L’obiettivo è quello di cancellare lo scivolone al San Paolo contro il Lecce, l’ennesima conferma di un gruppo incapace di ritrovare la necessaria continuità per tentare la rimonta in classifica. Gli azzurri finora non hanno mai tradito nei grandi appuntamenti e quindi sperano di ripetersi domani sera. Un risultato importante può aumentare le chance di qualificazione in finale.
LE SCELTE DI GATTUSO
’allenatore del Napoli ha lavorato molto in questi due giorni per analizzare la sconfitta contro il Lecce: lunedì lunga riunione in sala video con tutti i giocatori, oggi seduta tattica per preparare al meglio la gara. Ci saranno novità di  formazione in tutti i reparti. In porta sarà confermato Ospina perché Meret non è al meglio dal punto di vista fisico. Il dubbio vero riguarda Koulibaly, tra i peggiori al rientro contro la formazione di Liverani. E’ in ballottaggio con Maksimovic per affiancare Manolas. In mediana Demme sarà riconfermato, Lobotka no. Elmas scalpita per una maglia da titolare, così come Fabian. Il sacrificato sarebbe Zielinski. Allan, invece, non è ancora al top.
MERTENS AL CENTRO DEL TRIDENTE
La novità principale riguarda il reparto offensivo. Dries Mertens sarà schierato dal primo minuto dopo più di due mesi. Ha smaltito completamente il fastidio all’adduttore e lo ha dimostrato sia contro la Sampdoria che contro il Lecce. Gattuso si affiderà alle sue invenzioni. Sarà il punto di riferimento del tridente dei ‘piccoletti’: al fianco del belga ci saranno Callejon e Insigne.
I CONVOCATI
Ecco l’elenco completo: Karnezis, Meret, Ospina, Di Lorenzo, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Allan, Demme, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Callejon, Insigne, Llorente, Lozano, Mertens, Milik, Politano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua