Chelsea, tifosi contro Sarri: abbonamenti in vendita

Giovedì 21 Marzo 2019
2
Maurizio Sarri al centro della contestazione di alcuni tifosi. Dall'iniziale luna di miele al boicottaggio polemico: dopo le contestazioni e i cori di scherno i tifosi del Chelsea hanno definitivamente voltato le spalle all'allenatore italiano. Ormai il tecnico italiano assomiglia sempre più ad un corpo estraneo a Stamford Bridge, irriso e ostracizzato dalla maggior parte dei supporter dei Blues. L'ultima protesta contro l'ex tecnico del Napoli è arrivata online, con la messa in vendita di centinaia abbonamenti. A conferma della generale sfiducia che circonda Sarri, al di là dei risultati non all'altezza delle aspettative. Già in occasione dell'ultima gara casalinga, il pareggio contro il Wolverhampton, erano rimasti vuoti numerosi posti. Eppure il Chelsea, quando mancano otto giornate al termine della Premier League, resta in corsa per un posto nella prossima Champions League, in ritardo tre sole lunghezze dal quarto posto occupato dall'Arsenal. Ma per lo sprint finale, ormai sembra evidente, i Blues dovranno fare a meno di una larga fetta del proprio pubblico, evidentemente esasperato dal calcio di Sarri. Lo stesso calcio che ad inizio stagione era stato ribattezzato Sarri-ball, sinonimo di spettacolo, ma che oggi è giudicato un noioso e ripetitivo esercizio di pallone. Soprattutto inefficace, come dimostrano i recenti risultati: quattro sconfitte negli ultimi otto turni di campionato, sconfitta nella finale di Coppa di Lega, eliminazione dalla Coppa d'Inghilterra. Ormai solo la vittoria della Europa League, accompagnata dalla qualificazione alla prossima Champions, potrebbe far cambiare idea a Roman Abramovich, che a fine stagione sembra intenzionato a dare il benservito a Sarri, per cambiare nuovamente guida tecnica. Sempre che la situazione non precipiti già prima, magari proprio in seguito al boicottaggio dei tifosi. Ultimo aggiornamento: 13:33


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma