Roma, primi squilli di mercato: ok Xhaka, Florenzi in uscita. Mourinho: «Fondamentale il supporto della dirigenza»

Roma, il mercato sta per decollare: ok Xhaka, per Florenzi c è l Inter
di Gianluca Lengua
3 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Giugno 2021, 13:19 - Ultimo aggiornamento: 18:10

La Roma attraverso il calciomercato proverà a costruire una squadra competitiva per il quarto posto. Non solo, il gm Tiago Pinto dovrà far quadrare anche i conti nonostante gli ingaggi alle stelle di alcuni esuberi. Problemi che non riguarderanno Mourinho atteso a Roma sabato e deciso a restituire la voglia di vincere a una squadra che negli ultimi 12 anni non è riuscita ad alzare un trofeo: «Le rose in questo periodo storico sono molto grandi e ci sono così tanti compiti per un manager che devi sapere che puoi mantenere determinati livelli di qualità anche quando non ci sei. Devi anche essere supportato quando si tratta di prendere decisioni chiave per la squadra», le sue parole a XTB.

Video

Chi ci sarà al raduno?

Il 6 luglio (giorno del raduno) lo Special One non avrà la rosa completa a disposizione: tutti i nazionali andranno in ferie, Xhaka compreso che è in attesa che l’Arsenal accetti l’offerta della Roma di 15 milioni più bonus. All’appuntamento con il campo ci sarà anche Chris Smalling che in queste ore si è fatto immortalare assieme al suo agente in una piscina con idromassaggio, allegato alla foto un messaggio ai naviganti: «Prima del ritorno a Roma». Il centrale piace all’Everton, ma per il momento ha declinato l’offerta per ritornare protagonista con Mou dopo un anno passato in infermeria.

 

Gli esuberi

Di certo, non saranno protagonisti gli esuberi rientrati dai prestiti: Under e Pau Lopez piacciono al Marsiglia, Pastore e Santon stanno trattando la rescissione, Nzonzi è nel mirino del Benfica, Florenzi interessa all’Inter che ha appena perso Hakimi (alla finestra anche Milan e Juventus) e Olsen è alla ricerca di una sistemazione («Alla Roma sono stato bene, ma ora non ci penso»). Possibile anche la cessione di qualche pezzo pregiato (Zaniolo escluso, oggi rientrerà a Trigoria), per fare cassa e bilanciare le entrate con le uscite. Al momento non sono in programma cessioni eccellenti anche se sono arrivate delle offerte interessanti per Pellegrini, Veretout e Mancini. Tornando agli acquisti, oltre la trattativa Xhaka dovrebbe chiudersi anche quella Rui Patricio: l’esclusione del Portogallo dall’Europeo potrebbe accelerare la negoziazione con il Wolverhampton. Per la difesa i nomi sono quelli di Hincapiè, Maksimovic e Botman, per il centrocampo c’è Kostic

© RIPRODUZIONE RISERVATA