Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, Pellegrini punta il Genoa: Mourinho lo aspetta e gli assicura una maglia da titolare

Giallorossi al lavoro in vista del match di campionato: l'allenatore portoghese aspetta novità sul capitano

Lorenzo Pellegrini (25), centrocampista e capitano della Roma
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Lunedì 31 Gennaio 2022, 18:25 - Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio, 12:25

Dopo quattro giorni di stop, la Roma ha cominciato la settimana di allenamenti in vista della partita di Serie A di sabato contro il Genoa (Stadio Olimpico, ore 15:00). Tra i grandi attesi Lorenzo Pellegrini, fermo da prima della sosta per un risentimento al quadricipite destro causato da una vecchia cicatrice infiammata. Oggi il capitano non si è allenato con la squadra, ma dall’infermeria assicurano che riuscirà a giocare. Un problema fisico che lo ha costretto a una sosta forzata per più di un mese: da inizio dicembre, infatti, ha disputato appena due partite contro Juventus e Milan. Poi la ricaduta che lo ha fermato per non peggiorare ulteriormente la situazione. La settimana di sosta è servita per tornare in forma e rilassarsi con la famiglia in Versilia, dopo aver partecipato allo stage a Covericano. Domani o al massimo mercoledì Mourinho lo aspetterà in campo, al contrario sarebbe in forte dubbio per il match contro i liguri. Il resto della squadra è a disposizione, fatta eccezione di Darboe, Shomurodov e Vina in nazionale, oltre a Spinazzola lungodegente. Lo Special One dovrebbe riproporre la difesa a tre composta da Mancini, Smalling e Ibanez, sugli esterni Karsdorp a destra e Maitland-Niles a sinistra, a centrocampo Oliveira, Pellegrini e Mkhitaryan, in attacco la coppia Zaniolo-Abraham.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA