Belgio-Italia, Mancini: «De Bruyne e Hazard? Spero ci siano. Sarà una partita spettacolare»

Belgio-Italia, Mancini: «De Bruyne e Hazard? Spero ci siano. Sarà una partita spettacolare»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Luglio 2021, 18:33 - Ultimo aggiornamento: 18:39

Mancano poco più di ventiquattro ore a Belgio-Italia. L'attesa cresce per gli uomini di Roberto Mancini che si apprestano a giocare la gara più importante, a oggi, di Euro 2020, contro uno degli avversari sulla carta più forti. I dubbi sulla formazione arrivano soprattutto dai Diavoli Rossi, ma il ct azzurro non si mette preoccupazioni, anzi: «Martinez fa pretattica su Hazard e De Bruyne? Mi sembra giusto, stiamo giocando una partita molto importante», ha detto durante la conferenza stampa. «Io mi auguro che i migliori giocatori siano tutti in campo - ha aggiunto - È chiaro che per noi sarebbe più difficile, ma la partita ne guadagnerebbe in spettacolo».

Belgio-Italia, Chiellini alla vigilia: «Mi aspetto una grande partita»

Belgio-Italia, Mancini: «Noi faremo la nostra partita»

Il tecnico jesino vorrebbe continuare il percorso agli Europei itineranti, ma d'altra parte è consapevole della forza dell'avversario: «Noi faremo la nostra partita sapendo di affrontare la migliore squadra in Europa, e forse al mondo, con la Francia, che è in testa al ranking e se è così da un po' di tempo un motivo ci sarà». Un risultato che non è casuale: «Il ranking fa riferimento agli ultimi quattro anni, hanno sempre vinto con una media di quattro gol a partita - ha spiegato Mancini -, quindi credo che non ci sia nessun errore, sono primi e non per caso».

Questo, però, non impone all'Italia di scendere in campo con il freno a mano tirato, aspettando che gli undici di Martinez facciano la partita: «Abbiamo grande rispetto della squadra che affrontiamo, ma cercheremo di imporre il nostro gioco». «Non ci sono partite semplici, è vero noi siamo finiti dalla parte più difficile del tabellone, per lo meno sulla carta, ma di semplice non c'è nulla: la Svizzera ha battuto la Francia, il Belgio è stato sconfitto dalla Repubblica Ceca, siamo ai quarti è normale non avere gare semplici». Il diktat è «cercare di vincerla».

Euro 2020, l'associazione calciatori con l'Italia: «Inginocchiarsi? Basta diffamare gli azzurri, non siamo razzisti»

«Sono sicuro sarà una bellissima partita, vincerà chi farà meno errori, noi siamo felici di quello fatto fino a oggi», ha concluso il commissario tecnico azzurro.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA