Jared Leto scopre la pandemia: era in un centro di meditazione nel deserto

Giovedì 19 Marzo 2020
Dopo 12 giorni in isolamento nel  deserto, Jared Leto è uscito in un mondo radicalmente cambiato.
L'attore americano è venuto a conoscenza della pandemia una volta lasciato un centro di meditazione dove l'assenza di comunicazioni con l'esterno lo aveva tenuto all'oscuro del cammino del coronavirus.

«Dodici giorni fa sono entrato in un centro di meditazione silenziosa nel deserto. Eravamo completamente isolati. Niente telefono, nessuna comunicazione. Non avevamo idea di cosa stesse succedendo fuori», ha scritto il musicista dei  Thirty Seconds to Mars e attore il cui prossimo ruolo sarà nella parte di Morbius, il medico che diventa vampiro protagonista dell'omonimo film della serie Marvel.

 
«Siamo usciti in un mondo completamente diverso: un mondo cambiato per sempre. Ti fa girare la testa, a dirla con un eufemismo», ha proseguito la star su Twitter mandando ai fan il messaggio di «stare al sicuro e stare a casa».
    © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi