Michael Ben David, il cantante israeliano squalificato per un bacio ai conduttori (ma era già stato eliminato al televoto)

A poco serve il provvedimento ai fini della competizione ma l'artista israeliano viene squalificato per aver baciato i conduttori. Laura e Alessandro lo "difendono"

Michael Ben David, il cantante di Israele squalificato per un bacio a Cattelan e alla Pausini (ma era già stato eliminato al televoto)
2 Minuti di Lettura
Sabato 14 Maggio 2022, 13:31

Il cantante che Israele ha scelto per rappresentare il suo Paese all'Eurovision 2022 è stato squalificato. Con la sua I.M., Michael Ben David, ha partecipato al contest nella seconda semifinale senza però riuscire a qualificarsi per la finale di stasera. Nonostante il suo percorso sia chiaramente finito nella kermesse canora ieri durante la conferenza stampa è trapelata la notizia che Ben David era stato comunque squalificato. Il motivo? Al momento di lanciare il televoto il cantante si è avvicinato ad Alessandro Cattelan e Laura Pausini dano loro un bacio.

La finale: tutto è pronto. La scaletta e gli ospiti: tornano i Maneskin e (dallo spazio) collegamento con Samantha Cristoforetti

Eurovision 2022, il cantante israeliano squalificato per un bacio

Il provveddimento, che è inutile ai fini della gara visto che l'artista era già stato eliminato, è stato preso probabilmente in virtù delle norme anti Covid

In corpore sano, ecco il significato della performance di Konstrakta

La reazione dei conduttori

Sono stati però proprio i conduttori ad alleggerire la questione: «Il bacio è stato ok, è un ragazzo che era lì per cantare e divertirsi ma davvero nessun problema. Magari aveva bevuto due bicchieri». Sulla stessa linea di Cattelan è stata anche la Pausini: «È stata un’incursione allegra e divertente, lui è un ragazzo fantastico». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA