ROMA

Istituti italiani di cultura e il mese dedicato a Fellini

Lunedì 13 Gennaio 2020 di Paola Pisa
Gli Istituti Italiani di Cultura sono ottantacinque e operano in sessantuno Paesi del mondo. Nascono sotto l'egida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Che ne nomina i Direttori. Sono emanazioni delle ambasciate. Il loro compito è quello di far conoscere il Bel Paese in tutte le sue sfaccettature. Dalle arti alla lingua. Dalla letteratura, alla musica, alla cucina. Dal design alla moda. Gestiscono scuole. Celebrano eventi, ospitano scrittori e mostre, e molto altro. Nel programma del 2020 figurano Raffaello e Dante con i loro anniversari, naturalmente molta attenzione sarà rivolta a Venezia per sensibilizzare sui problemi legati alle recenti inondazioni.
Intensi appuntamenti saranno dedicati al Giorno della Memoria con interventi, cinema e mostre. Ma a Gennaio, ovunque, sarà anche il magic moment di Federico Fellini. I Cento anni del famosissimo cineasta saranno protagonisti questo mese non solo di celebrazioni in Italia ma anche nelle nostre istituzioni in Paesi stranieri. Molti gli eventi in programma proprio il 20 gennaio, giorno in cui il regista riminese avrebbe festeggiato il secolo. A New York non manca una bella mostra fotografica organizzata con Save Venice che trae origine dalla necessità di interventi a sostegno della conservazione del patrimonio della città lagunare. Le immagini sono di Berengo Gardin e altri noti fotografi. Poi il focus però sara sul film Lo sceicco bianco, con Alberto Sordi. All'Istituto di Parigi dopo un incontro il 16 gennaio con l'ingegnere e astronauta Samantha Cristoforetti (tutto esaurito) verrà inaugurata una esposizione di opere che fanno parte della Collezione Farnesina con ospite l'ambasciatore Umberto Vattani, iniziatore nel 1999 della importante raccolta.
Poi partirà la raffica di proiezioni felliniane che prevedono un incontro con lo scrittore Daniel Pennac il cui ultimo libro è animato dalla presenza di Fellini. A Berlino i fan della cinematografia italiana potranno visitare Fellini-Mastroianni. Alter/Ego, mostra di foto di Gideon Bachmann. e poi partecipare alla serie di proiezioni di film del regista de La dolce vita. A Los Angeles sono già state esposte opere dal titolo Il cibo nei disegni di Fellini, a Toronto si potrà partecipare alla conferenza Un clown chiamato Federico Fellini e il grande amore dell'artista per il Circo sarà rivisitato anche in altri Istituti di Cultura. A Lisbona proprio il 20 si dirà Buon Compleanno Maestro. A Tokyo il 20 sarà proiettato 8 1/2, ma tanti altri saranno i momenti dedicato a quello che viene considerato uno dei più grandi autori della storia del cinema. A Stoccarda, a Belgrado, a Bratislava, a Santiago del Cile, e ovunque sarà una meravigliosa esplosione di fellinite acuta.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma