Che numero leggi? La foto diventa virale sui social ed è spia di un possibile difetto alla vista

Lunedì 13 Maggio 2019
1
Che numero leggi? La foto diventa virale sui social ed è spia di un possibile difetto alla vista

Dimenticate pure il vestito blu-nero/bianco-oro o le sneakers dal colore variabile: c'è una nuova foto, diventata immediatamente virale, che sta facendo impazzire gli utenti sul web. Si tratta di un'immagine in bianco e nero, al centro della quale si trova un numero, che non tutti leggono allo stesso modo. A seconda del numero che ognuno di noi legge, infatti, sarebbe anche possibile diagnosticare eventuali problemi alla vista. L'immagine è diventata virale su Twitter: pubblicata una settimana fa, ha accumulato quasi quattromila like e altrettanti commenti. Concentrando lo sguardo al centro della foto, è possibile leggere un numero, che però non è lo stesso per tutti.

Arance tunisine contaminate dalla "macchia nera", allarme su 162mila chili di agrumi

 


Se ad esempio leggete il numero 1240, questo significherebbe che non avete grossi problemi alla vista. Se però vedete un numero diverso, potreste avere qualche difetto visivo: chi legge 1246, ad esempio, soffrirebbe di una leggera miopia ma non di astigmatismo, mentre chi legge 3240 soffrirebbe solo di astigmatismo. Chi invece vede nell'immagine il numero 3246, soffrirebbe sia di miopia che di astigmatismo.
 

Ovviamente, non si tratta di un metodo diagnostico affidabile al 100% dal punto di vista scientifico. Un oftalmologo, commentando il tweet, ha comunque suggerito agli utenti: «Se leggete un numero diverso da 1240, è consigliabile prenotare una visita oculistica, che vi permetterà di sapere con certezza e con precisione di quali tipi di problemi alla vista soffrite».

Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 11:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma